Enrico Mazzola: “Pomì una delle big! Dovremo forzare la battuta”

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Foto RMSport.it - Roberto Muliere

Di Redazione

Un inizio sorprendente per la neo promossa Brescia che domenica tornerà in campo per un match sulla carta davvero difficile contro la Pomì Casalmaggiore. Come riportato nell’edizione odierna del quotidiano “La Provincia”, anche coach Enrico Mazzola riconosce le doti tecniche delle avversarie.

Dopo il match con Bergamo il PalaRadi di Cremona si appresta ad ospitare un altro derby lombardo, domenica, tra Pomì e Millenium Brescia. La squadra di coach Mazzola, neopromossa, è la sorpresa del campionato a quota 10 punti con il turno di riposo già scontato. Il tecnico artefice delle promozioni che hanno condotto il sodalizio bresciano sino alla massima serie analizza il momento della squadra ed il match di domenica.

Si aspettava un inizio di campionato così per la squadra? «Me lo auguravo, certo aspettarselo era difficile. La priorità per noi, sin dal giorno del raduno, è stata quella di creare i presupposti per essere in forma da subito in modo tale da poter avere qualcosa in più sin dalla prima partita per giocarci le nostre possibilità contro squadre con cui sapevamo di dover lottare in classifica. Abbiamo spinto molto e nonostante qualche infortunio credo che la squadra abbia giocato al massimo delle proprie possibilità in questa prima parte di stagione ottenendo successi importanti contro Filottrano, Club Italia e, soprattutto, Firenze, formazione che credo possa giocarsi le proprie carte per entrare ai playoff».

Avete osservato il turno di riposo. Ci voleva od era meglio continuare a giocare? «Ci voleva assolutamente perché per il discorso fatto in precedenza abbiamo speso molte energie fisiche e mentali per dare il massimo nella prima fase del campionato e serviva un po’ di pausa per recuperare. Certo si rischia di perdere un po’ il ritmo partita ma questo fa parte del gioco».

Che squadra le è sembrata la Pomì e che partita si aspetta domenica? «La Pomì è una delle big del campionato e può puntare ai primissimi posti della classifica. Sappiamo di affrontare una squadra che ci è superiore ma sappiamo anche che il campo talvolta può sconfessare i pronostici. Dal punto di vista tecnico Casalmaggiore è una squadra dotata di una fisicità straordinaria e di una possibilità di scelta che poche altre squadre hanno. Una varietà di soluzioni davvero importante per coach Gaspari. Dovremo forzare la battuta per evitare di subire il cambio palla ed adattarci alle loro linee di muro data la fisicità che ha Casalmaggiore e che pochissime squadre hanno in questo campionato».

Sandlovers_LEADERBOARD