Imoco Conegliano e Igor Novara preparano il recupero di vertice

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto: Imoco Volley

Di Redazione

Recupero della 4° giornata di A1 mercoledì al Palaverde con la grande sfida tra Imoco Volley e Igor Novara. Finora le due squadre sono imbattute in campionato, con Novara che ha vinto 6 incontri su 6 giocati (17 punti alla pari con Busto Arsizio al primo posto) e l’Imoco che, avendo osservato il turno di riposo, con 5 vittorie su 5 gare per un totale di 15 punti, è al terzo posto .

Finora 21 confronti nella storia tra le due squadre (10 solo la scorsa stagione) con 14 vittorie Imoco (l’ultima il 10 novembre in Supercoppa per 3-1) e 7 per le piemontesi. Ex della sfida Fabris, Bechis e Folie nell’Imoco e Camera nell’Igor.

Samantha Fabris: “Domani ci sarà un’altra partita con Novara, ormai un’avversaria classica per noi. Speriamo finisca come l’ultima volta al Palaverde! A parte le battute, sarà un bel test dopo una serie di partite di campionato tutte vinte sia da noi che da loro, ci affrontiamo ancora una volta e vedremo chi in questo momento è più avanti, anche se siamo a inizio regular season e comunque vada non è una partita decisiva come invece lo era la Supercoppa dove c’era in palio un trofeo. Quello che è certo è che sarà un grande spettacolo per il pubblico che mi auguro sia numeroso per una partita che merita il Palaverde delle grandi occasioni!” 

Daniele Santarelli: “Non sarà una rivincita della Supercoppa, ma una partita importante nella nostra Regular Season che ci ha visto finora affrontare tutte le “grandi” eccetto proprio Novara. E’ sempre bello giocare match di questo livello contro una squadra fortissima come l’Igor, e noi arriviamo a questa sfida in un buon momento dove la squadra sta lavorando bene e ottenendo buoni risultati. Sarà importante per noi non pensare alla partita giocata in Supercoppa, ma concentrarci sul nostro gioco. Spero che lo spettacolo sul campo sia supportato anche da una grande cornice di pubblico, anche se è un’infrasettimanale sarebbe bello giocare in un Palaverde pieno e caldo.”

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE