Bene Catania, vincente in casa 3-0 su Tipiesse Cisano Bergamasco

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Punteggio pieno per Elios Messaggerie Catania, che oggi pomeriggio al PalaCatania, ha vinto 3-0 il match valido per l’ottava giornata del Campionato di Serie A2 Credem Banca 18/19, contro Tipiesse Cisano Bergamasco.

Una vittoria importante per i rossazzurri con 3 punti importanti da aggiungere allo score della classifica del Girone Blu che sale a 15. Come annunciato, Elios Messaggerie ha aderito alla Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, devolvendo al Centro Antiviolenza Thamaia, che a Catania opera dal 2001 a favore di donne vittime di violenze e abusi, il ricavato di una lotteria con in palio alcune magliette firmate dai giocatori. Giocatori che, dopo il fischio d’inizio, hanno dato vita ad uno spettacolo che ha galvanizzato gli spettatori del palazzetto di corso Indipendenza.

Nel primo set gli uomini di Mauro Puleo partono in sordina, Tipiesse Cisano Bergamasco si presenta per quella che è: una squadra tenace e che non molla il passo. Un ace del capitano Juan Ignacio Finoli (11-10), scioglie gli ingranaggi. Ancora un altro passo è nelle mani di Dusan Bonacic di banda (12-10). I rossazzurri sono efficienti in attacco e a muro, dove c’è Cesare Gradi (14-11). Ace anche per Bonacic (15-11), e uno per Federico Mazza (20-16), con la palla rimessa in campo dal videocheck. Nel frattempo Filippo Porcello fa quello che sa fare meglio a muro: bloccare l’avversario (21-16). Ed è infine un muro di Gradi a chiudere (25-19).

Nel secondo set c’è un mattatore ed è Francesco Corrado che dalla sua posizione interviene su ogni palla possibile con un unico scopo: metterla a terra. Non è da meno il libero, Francesco Pricoco, che per ben due volte consecutive evita che la palla tocchi il taraflex, permettendo poi proprio a Corrado di chiudere il punto (15-12). Si arriva ad un pareggio (15-15), ma Finoli riorganizza i suoi, carica prima la pistola di Bonacic (20-17) e poi quella di Porcello (21-18). Ci pensa Mazza a chiudere (25-23).

Il capitano è galvanizzato e va in battuta con sicurezza ed è un ace ad inaugurare la terza frazione di gioco (1-0). Corrado è l’inarrestabile trascinatore nel suo ruolo (7-5) ed è preciso in battuta. Nessuno spreca palloni, i bergamaschi si rifanno sotto, ma prima Porcello e dopo Bonacic sono muri impenetrabili. E’ un mani out del cileno a chiudere in cassaforte il 3-0 (25-21).

“Sono contento per il risultato tondo, ma meno per la prestazione, perché in contrattacco avremmo potuto fare qualcosa di più. – dice coach Puleo a margine della partita – Corrado e Pricoco avevano avuto una settimana molto difficile, ma oggi hanno dimostrato al meglio di potere stare in questa squadra, lo testimoniano i risultati. La classifica si è accorciata, a parte Bergamo e Piacenza, quello in cui ci troviamo adesso è un gruppo compatto e domenica contro Videx Grottazolina sarà uno scontro diretto”. 

Elios Messaggerie Catania – Tipiesse Cisano Bergamasco 3-0 (25-19, 25-23, 25-21)
Elios Messaggerie Catania: Finoli 4, Bonacic 16, Porcello 7, Gradi 7, Corrado 14, Mazza 7, De Costa (L), Pricoco (L). N.E. Reina, Chillemi, Nicosia, Petrone. All. Puleo.
Tipiesse Cisano Bergamasco: Sbrolla 0, Costa 8, Milesi 6, Baldazzi 6, Ruggeri 3, Piccinini 6, Pozzi (L), Brunetti (L), Gaggini 0, Burbello 9, Lozzi 0. N.E. Genovese. All. Zanchi.
ARBITRI: Cavalieri Alessandro Piet, Nicolazzo.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE