Simone Buti ritrova la “sua” Perugia: “Sarà un’emozione. È stata una bella parentesi della mia vita”

ISPEDIA_LEADERBOARD
Foto Luca De Cani

Di Redazione

Una trasferta impegnativa per il Vero Volley Monza, che domenica si troverà di fronte i campioni d’Italia della Sir. Una Perugia “sorprendente” che non ha lasciato per strada neanche un punto in questo avvio di Superlega, vincendo otto partite su otto con soli tre set persi. Una partita particolare per Simone Buti, centrale della formazione brianzola che per quattro stagioni ha indossato la maglia degli umbri. Ecco cosa ha dichiarato l’ex centrale azzurro al “Corriere dell’Umbria”.

“Domenica proverò una grande emozione. L’anno scorso per via di un infortunio non ho preso parte alla partita. Da quelle parti ho fatto una buona fetta di carriera e, soprattutto, Perugia è stata una bella parentesi della mia vita. Ogni tanto sento Atanasijevic. Sarà bello ritrovare tanti amici“.

Sull’avversario:
Sta facendo qualcosa di incredibile. Dovremo affrontarla a viso aperto, rischiando quando possiamo e provando a disputare una grande gara in difesaSapevo che sarebbe stata la squadra da battere. Non mi aspettavo, però, che vincesse tutte le partite senza lasciare neanche un punto considerando che ha affrontato tutte le “grandi” del campionato. Forse, la falsa partenza in Supercoppa ha stimolato a dovere i bianconeri“.

(Fonte: Corriere dell’Umbria)

ISPEDIA_LEADERBOARD