Sfida al vertice nel Girone Blu. La Materdominivolley nella tana della capolista Bergamo

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Ufficio Stampa Materdominivolley.it Castellana Grotte

Di Redazione

Anticipo sul campo della capolista Olimpia Bergamo per la Materdominivolley.it Castellana Grotte nell’ottava giornata del girone Blu del campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Sabato 24 novembre, con prima battuta alle ore 20,30, infatti, la formazione allenata da Maurizio Castellano farà visita alla compagine lombarda, prima della classe con 3 punti di vantaggio su Piacenza e 5 proprio sulla Materdomini e unica squadra ancora imbattuta del girone.

I pugliesi arrivano alla difficile sfida contro la capolista dopo il doppio impegno casalingo con Grottazzolina (ko al quinto set) e Cuneo (vittoria per 3-1). I bergamaschi, invece, ci arrivano dopo aver sconfitto in trasferta proprio Grottazzolina, terza forza del torneo assieme al Castellana, e diretta concorrente per la testa del raggruppamento Blu.

Quarta trasferta stagionale per la Materdominivolley.it: finora tre successi, tutti al tie break contro Taviano, Tuscania e Club Italia Roma (i gialloblù giocheranno in esterna anche la prossima partita, sempre in anticipo al sabato, a Prata di Pordenone). Quarta partita casalinga, invece, per il Bergamo che, finora, ha sempre vinto con il miglior punteggio possibile, incassando 9 dei 20 punti totali in classifica.

Gara dal sapore particolare per Felice Sette (schiacciatore altamurano del Bergamo, per qualche stagione protagonista con le differenti maglie dell’Accademia del Volley Giovanile della Materdominivolley.it), ma anche e soprattutto per il palleggiatore del Castellana Peppe Longo, lo scorso anno a Bergamo e pertanto ex della partita: “Affrontiamo un’ottima squadra, non a caso prima in classifica. È molto importante affrontarla in questo momento per capire a che punto siamo sia a livello tecnico che mentale e, soprattutto, se meritiamo di stare nelle prime posizioni – ha commentato il regista pugliese classe 1998 – Personalmente sono contento di tornare a Bergamo, una città nella quale mi sono trovato bene e dove sono migliorato sia dal punto di vista sportivo che umano”.

“Bergamo è l’unica squadra che non ha ancora perso e, per questo, non posso prevedere nulla in relazione alla sfida di domani – ha precisato coach Maurizio Castellano, in una intervista più ampia riportata sul sito ufficiale della società – Sono proprio queste le partite belle da giocare, perché avremo la possibilità di dimostrare quanto siamo cresciuto e quello che possiamo fare. Sono sicuro che scenderemo in campo per affrontare l’Olimpia Bergamo al massimo delle nostre possibilità, determinati a compiere quella che sarebbe una grande impresa”.

Quattro i precedenti tra le due formazioni: al Castellana è andata la doppia sfida (andata e ritorno) del campionato 2006, al Bergamo il doppio confronto del torneo 2016.

Come sempre, sarà possibile seguire la gara in diretta streaming su Lega Volley Channel (www.elevensports.it). La partita sarà diretta dalla coppia arbitrale composta da Antonio Licchelli di Reggio Emilia e Piera Usai di Milano.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008