Il “Derby” della Champions League si tinge dei colori dei Cucinieri, ma non solo…

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Foto LVM

Di Redazione

Il “Derby” italiano tra Modena e Lube in Champions League se lo aggiudica proprio la formazione di Coach Medei. Nella scorsa edizione della coppa, nel 2017, Modena era stata eliminata sempre da Lube nei Playoff a 6 e questa volta l’esito non è cambiato. Un 3-0 contro coach Velasco, davanti ai 4.000 tifosi dell’Eurosuole Forum. Il battibecco tra Juantorena e Urnaut è subito dimenticato, assistendo al bellissimo abbraccio tra Diego e suo papà Luca Cantagalli e, mentre si attende la prossima sfida, l’head coach dei Cucinieri esprime la sua soddisfazione. A riportarlo, nell’edizione odierna, è Il Resto del Carlino Macerata.

Coach Medei: «Sono contento per la vittoria, non ci potevamo permettere passi falsi. Modena ha combattuto e contrattaccato a tutte le palle, ma noi abbiamo fatto passi avanti dal punto di vista tecnico e lo abbiamo dimostrato in campo. Più bravi in ricezione, pochi svarioni, e soprattutto in alcuni momenti i giocatori hanno tirato fuori la grinta».

(Fonte: Resto del Carlino Macerata)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC