L’Imoco dedica la vittoria in Champions League a Megan Easy!

PSG_2019_PREE_LEAD
Foto Imoco Volley

Di Redazione

Non è voluta mancare alla partita di esordio in Champions League delle proprie compagne nonostante il dolore e la delusione per un altro infortunio. Megan Easy ha voluto salutare così la squadra, lo staff e tutti i tifosi, ringraziandoli per l’affetto e il calore dimostratole, come riportato da “Il Gazzettino Treviso”.

«Qui lascio un gruppo che sento come una parte della mia famiglia». Al match di ieri sera ha assistito da bordo campo, con la gamba destra alta, Megan Easy, la pantera che ha concluso con largo anticipo, causa infortunio, la seconda stagione consecutiva in maglia Imoco. Non è riuscita a trattenere la commozione, circondata da marito, figlio e procuratore, prima di dire:
«Sono felice di essere qui, insieme a queste ragazze e a tutti i nostri tifosi. Sento molto amore nei miei confronti e questo è importante per me. Quanto mi mancherà questa gente? Sicuramente tantissimo, perché l’Imoco e Conegliano hanno rappresentato una grande parte della mia carriera sportiva. Sono commossa, questo è un gruppo fantastico nel quale mi trovo davvero bene. Lo sento come una parte della mia famiglia. L’arrivo di mio marito oggi (ieri ndr) è un grande aiuto per me perché la situazione è difficile da superare. Kimberly Hill è una delle mie migliori amiche, quindi avere qui tutte queste persone che mi vogliono bene mi dà un supporto in più».

Queste le parole di coach Daniele Santarelli:
“Vogliamo tutti bene a Megan, per noi è stato un colpo al cuore il suo infortunio, lo abbiamo sofferto molto e ci dispiace tantissimo per lei. È stato uno choc per tutti. E anche i giorni successivi non sono stati facili. Abbiamo giocato questa nostra prima gara di Champions per Megan, e quindi c’era uno stimolo in più per fare bene. La squadra si meritava di vincere perché era giusto festeggiare con lei e sono contento che sia finita così, anche se soffrendo”.

 

Spalding_Leaderboard