La Pomì Casalmaggiore a Scandicci per proseguire il trend positivo di vittorie

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto Ufficio Stampa Pomì Casalmaggiore

Di Redazione

Dopo il quarto successo consecutivo ottenuto domenica contro Filottrano , la VBC Pomì Casalmaggiore è già pronta ad affrontare un’altra sfida importante stavolta contro la Savino del Bene Scandicci dell’ex capitano rosa Jovana Stevanovic nella sesta giornata della Samsung Volley Cup Serie A1 Femminile che si giocherà al Palazzetto dello Sport di via Rialdoli nella cittadina toscana, fischio di inizio ore 17.00 in diretta LVF TV, arbitri dell’incontro i signori Matteo Talento e Fabio Bassa.

LE ULTIME DALLA BASLENGA

Le casalasche si apprestano a sostenere la sesta partita in ventidue giorni sicuramente cariche dalla “iniezione di fiducia“, come l’ha definita l’MVP Ilaria Spirito al termine della partita, data dalla vittoria contro Filottrano, con altrettanta voglia di migliorare, lavorare e far vedere quale sia il vero livello di questa squadra, una squadra che ha riacquistato totalmente Caterina Bosetti che è tornata finalmente titolare, dopo 249 giorni, nella gara contro le marchigiane che l’ha vista siglare 8 punti, di cui un ace e un muro, con una percentuale in attacco del 42% e una percentuale di ricezione positiva del 70%.

E’ stata un’emozione all’inizio – ha detto alla Gazzetta dello Sport Caterina – ma ho cercato di concentrarmi solo su di me: non sul ricordo di quel crack, non sulle negatività…sono ancora quella di prima, anzi di testa ora sono pure più forte“. Una Caterina che affronterà una sorta di derby personale visto che dall’altra parte della rete troverà sua sorella Lucia, protagonista del Mondiale azzurro, ma soprattutto ex numero 9 (come Cate n.d.r.) della VBC Pomì nella stagione 2016/2017, proprio quella che aveva visto per l’ultima volta la Pomì in testa alla classifica come in questo momento.

La squadra di coach Gaspari sta lavorando sempre meglio, con Rahimova già capace di 93 punti (seconda nella classifica marcatori) ma con Carcaces degna compagna d’attacco con 48, con una coppia centrale dal “muro facile” che vede Kakolewska siglare sinora 13 muri (a sì -1 da Alberti ma la giocatrice del Bisonte ha giocato 3 set in più della Polacca) e Mio Bertolo 9, ma soprattutto con una ricezione davvero solida: Spirito ha sinora messo a referto 47 ricezioni perfette e Marcon 41. “Una rosa ben assortita, con 12-13 titolari. Non è una frase fatta: scorretevi i nostri tabellini, qui tutte danno un contributo significativo” così ha definito questo roster Caterina Bosetti sempre nell’intervista lasciata alla Gazzetta dello Sport a fine gara.

Quindi il tecnico marchigiano Marco Gaspari potrà contare sulle “solite” dodici giocatrici con un Capitan Arrighetti sempre più scalpitante per il ritorno: coppia centrale Kakolewska – Mio Bertolo, al palleggio una tra Radenkovic e Pincerato, opposto Polina “Magnitudo” Rahimova, come sempre due maglie per quattro nel ruolo di banda con Carcaces sempre più in palla, Bosetti ritornata alla maglia da titolare, Marcon reduce sinora da un campionato super e Gray sempre pronta a dare il suo contributo, libero Ilaria Spirito senza dimenticarci del prezioso apporto di Lussana e Cuttino.

Quella con Scandicci è già una gara verità – continua Caterina Bosettinon definitiva però importante per capire a che punto siamo. Dovremo concentrarci solo su di noi: se giochiamo bene, il risultato arriva, e noi abbiamo i mezzi per fare maturare i 3 punti con la prestazione“.

LE EX

Guardando tra le fila delle rosa in due giocatrici hanno vestito la maglia della Savino del Bene, Arrighetti per due stagioni e Lussana per altrettante stagioni; tra le toscane, che hanno riposato nell’ultima giornata di campionato, sono tre le giocatrici ad aver vestito la maglia rosa, Lucia Bosetti per una stagione, Zago, tra A2 e A1, e Stevanovic, alla prima volta da avversaria della Pomì, per cinque. Piccole curiosità, Caracuta è ormai la storica palleggiatrice della VBC nel progetto Sand Volley 4×4, Vasileva è stata per due stagioni giocatrice della Magic Pack Cremona in serie A2.

LA GIORNATA

La sesta di campionato parte con l’anticipo del sabato in diretta RaiSport alle ore 20.30 tra Bosca San Bernardo Cuneo e Saugella Team Monza. La domenica vede l’Igor Novara affrontare tra le mura amiche la Lardini Filottrano, il Bisonte Firenze far visita al PalaYamamay alla Unet E-Work Busto Arsizio, la Zanetti Bergamo invece fa visita al PalaGeorge di Montichiari alle padrone di casa della Banca Valsabbina Millenium Brescia, chiude la giornata la sfida tra la Reale Mutua Fenera Chieri, prossima avversaria delle rosa, e l’Imoco Volley Conegliano. Riposa il Club Italia Crai.

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD