La BCC Leverano si arrende alla GoldenPlast Potenza Picena in quattro set

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Ufficio Stampa BCC Leverano

Di Redazione

La BCC Leverano sciupa una grande occasione per muovere la classifica, ma soccombe contro la GoldenPlast Potenza Picena per 1-3 dopo una battaglia sportiva finita in tutti e quattro i set ai vantaggi.

Coach Zecca parte col sestetto titolare con Ristic e Galasso di banda, Tusch e Orefice a comporre la diagonale, Scrimieri e Serra centrali e Catania libero.

Dall’altra parte Rosichini deve fare i conti con l’infermeria: restano a casa Ferri e Lavanga.

I padroni di casa partono subito bene, affidandosi in particolar modo al servizio, mentre gli ospiti puntano sui centrali e su Paoletti che trovano spesso impreparata la retroguardia avversaria. La sfida va avanti punto a punto sino al muro di Serra per il 26-24 con cui i gialloblù fanno loro il primo game.

Nel parziale successivo gli ospiti partono decisamente meglio, andando avanti sull’1-5. Poi due ace di Ristic portano la situazione in parità sul 9-9.  I marchigiani non mollano la presa e passano molto al centro, mentre Leverano si affida ad un sontuoso Ristic, in serata super e autore di ben 35 punti personali. Sul finale è un attacco out di Orefice a regalare a Monopoli e compagni il punto del 29-31 con cui si va in parità.

Nel terzo game partenza buona dei salentini che vanno avanti sull’8-7, ma soffrono tremendamente i primi tempi di Larizza cui non riescono a porre freno. Coach Rosichini si affida a Pinali come schiacciatore di supporto a Di Silvestre e alla fine gli ospiti ancora ai vantaggi, questa volta con un delizioso pallonetto di Paoletti si portano avanti sull’1-2. Nel quarto set la BCC Leverano sciupa l’inverosimile: avanti di 5 punti sul 21-16, Paoletti al servizio mette in grossa difficoltà la ricezione salentina e permette ai suoi di rifarsi sotto fino al 21-21. Lo scontro tra Tusch e Orefice regala il 24-24 alla GoldenPlast che non si fa scappare l’occasione e grazie a due pipe giocate male da Ristic vince set e partita.

BCC LEVERANO – GOLDENPLAST POTENZA PICENA 1-3 (26-24, 29-31, 24-26, 24-26)

BCC LEVERANO: Dimastrogiovanni ne, Ristani ne, Galasso 9, Balestra ne, Tusch 3, Catania (libero), Sergio 0, Scrimieri 8, Orefice 17, Ristic 35, Serra 8, Miraglia ne. Allenatore: Zecca

GOLDENPLAST POTENZA PICENA: Trillini ne, Cuti 0, Pinali 7, D’Amico (libero), Monopoli 0, Gozzo 10, Di Silvestre 8, Larizza 16, Calistri 0, Paoletti 20, Garofolo 8. Allenatore: Rosichini

Arbitri: Serafin e Cecconato

Durata set: 29′, 35′, 26′, 27′

Note – Errori in battuta: Leverano 21, Potenza Picena 17; Ace: Leverano 12, Potenza Picena 3; Muri vincenti: Leverano 6, Potenza Picena 9

RECORD RAGGIUNTI:

Alessandro Orefice e Andrej Ristic (BCC Leverano) raggiungono i 100 punti stagionali;

Stefano Gozzo, Paolo Luigi Di Silvestre e Matteo Paoletti (Golden Plast Potenza Picena) toccano i 100 punti; Jacopo Larizza raggiunge i 200 punti.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008