Prima vittoria per la Faroplast School Volley Perugia

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Ufficio Stampa Faroplast School Volley Perugia

Di Redazione

L’inizio è di quelli promettenti, la Faroplast School Volley Perugia sembra fare un sol boccone della VolleyRo Casal de’ Pazzi. Ma le ospiti migliorano molto, soprattutto in difesa, e per l’attacco perugino diventa sempre più difficile passare. Alla fine i punti sono solo due e premiano le “scolare” che hanno lottato con un grande spirito di sacrificio nei momenti difficili. La giovane squadra romana, è una under 16 con obiettivo il titolo nazionale di categoria, entra in partita tardi e quando questo accade è grazie soprattutto alla precisione dai nove metri di Ribecchi che manda in crisi la ricezione avversaria.

Le formazioni.

Sestetto Perugia formato da Gallina in regia ed Uccellani opposto, Battaglini e Corselli in posto quattro, centrali Ceccarelli e Iacobbi, Vata e Pici si alternano bel ruolo di libero. Le ospiti si schierano con Orlandi in regia e Adelusi opposto, Ribecchi e Belia schiacciatrici di posto 4, centrali Salvatori e Catania, Valoppi libero. Dal secondo parziale Nervini sostituisce Belia.

La cronaca.

Il 3-0 iniziale convince il tecnico Pilieci a chiedere timeout. Gli attacchi delle ospiti trovano una valida resistenza a muro. Ceccarelli e Iacobbi lavorano bene sotto rete e quando vengono servite da Gallina rispondono con successo. Il gap si allarga (19-11) e proprio l’alzatrice perugina infila l’ace che mette in ghiaccio il parziale (22-12).

Nel set successivo Ribecchi comincia a scaldare la mano dai nove metri e consente il vantaggio (3-7). Cambio tattico tra le fila delle “scolare” con Sasso che subentra in ricezione a Battaglini. Stavolta è Gallina a trovare un filotto positivo al servizio e ribalta il punteggio (11-7). Rimesso in asse il parziale le padrone di casa ritrovano la verve di Ceccarelli in primo tempo (12-8) e filano via verso la meta (16-10). Sempre al servizio la solita Ribecchi prova a riportare sotto le sue compagne, la rimonta viene fermata ed anche il secondo parziale è incamerato dalle perugine.

Farinelli lascia in campo Sasso per Battaglini nel terzo set che si apre nel segno dell’equilibrio (8-8). Le romane difendono meglio, rispetto i parziali precedenti, ed aprono il break (10-14). Questa volta è Battaglini a dare il cambio a Sasso, ma le “scolare” faticano a trovare il bandolo della matassa (16-19). Adelusi trova il mani e fuori del 18-24 e la VolleyRo dimezza lo svantaggio.

Le squadre si equivalgono nel quarto set (8-8), la Faroplast prende un piccolo vantaggio (14-12) ed il tecnico delle romane chiama i trenta secondi. Prezioso il lavoro di Valocchia, entrata per Battaglini, in difesa. Il vantaggio non viene tenuto (18-15) a causa della reazione delle ospiti (20-20). Finale al calor bianco (22-22), con VolleyRo che chiude alla seconda occasione.

Un tie-break entusiasmante con le squadre che non vogliono mollare di un centimetro ed al cambio campo (7-8) nulla è ancora compromesso. Leggero vantaggio (9-11) ospite, subito ripreso (11-11) da un ace di Uccellani ed un primo tempo di Iacobbi. Anche il secondo vantaggio ospite (11-13) viene rintuzzato e si va ai vantaggi. Perugia chiude alla terza palla match e guadagna due punti.

Faroplast School Volley Perugia – VolleyRo Casal de’ Pazzi: 3-2 (25-14 25-18 18-25 24-26 18-16)

Perugia: Corselli 20, Iacobbi 16, Uccellani 12, Battaglini 8, Gallina 7, Ceccarelli 6, Pici(L1), Vata(L2), Sasso 3, Mancini 1, Valocchia, Valdambrini, Bernini. All.: Roberto Farinelli e Lorenz Castellini.

Casal de’ Pazzi: Ribecchi 25, Adelusi 18, Belia 4, Catania 2, Salvatori 2, Orlandi 1, Valoppi(L), Nervini 19, Conti 2, Brandi, Di Mario(L2). All.: Matteo Pilieci e Marco Saccucci.

Arbitri: Debora Nannini (FI) e Benedetta Fibbi (FI).

Faroplast (b.s. 11, v. 8, muri 6, errori 15)
VolleyRo (b.s 16, v. 11, muri 4, errori 19)

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC