Scanzo si impone su Bresso e conquista il quarto posto

LEADERBOARD_GPCAR_2008
Ufficio Stampa Scanzo

Di Redazione

I numeri valgono più delle parole: 72% in attacco (contro 37%), 7 muri (a 2), tutti gli effettivi sopra il 50% d’efficacia, il libero Viti che chiude con l’80% in ricezione (65% perf.). Il risultato ne è la logica conseguenza e lo Scanzo liquida Bresso in un’ora.

Un 3-0 eloquente, una prova di forza convincente espressa peraltro senza l’opposto Roberto Corti, egregiamente sostituito da Mattia Parma, splendido protagonista specie del parziale iniziale chiuso con 6 palloni a terra e 75%. Se a tutto ciò si aggiunge un Gerosa in cattedra, abile ad esaltare Bonetti (top scorer con 16 punti, 68%) e un Riva addirittura a 92% con 13 punti il gioco sembra quasi semplice. Soprattutto perché a completare l’opera arrivano i centrali con il 100% di Gritti e la doppia cifra di Luppi (75% e 4 muri).
Il match è subito indirizzato con Riva e Parma, incisivi sia in attacco che dalla linea dei nove metri con il posto 4 che mette le sue mani sugli allunghi (6-3, 11-6, 13-6 e 21-14 dopo gran difesa dell’opposto). Un solo effimero brivido al rientro quando i milanesi vanno 1-4, poi Bonetti pareggia e mette la freccia (10-7). Il resto è un dilatarsi costante del gap con lo Scanzo che si diverte e fa divertire, limitando allo stesso tempo al minimo il margine di errore. I giallorossi non concedono nulla, Luppi allora si prende la scena sia a muro (8-5 e 12-6) che in attacco, coach Marchesi inserisce anche capitan Quintieri poi è Bonetti ad assestare la spallata finale.

Con questo successo, il secondo consecutivo in casa (il terzo complessivo), lo Scanzo sale in solitaria al quarto posto a 9 punti, a -3 dalla battistrada Concorezzo.

Scanzo: Gritti 4, Gerosa 1, Bonetti 16, Luppi 10, M.Parma 8, Riva 13, Viti (L), Quintieri, J. Parma, Gamba. Non entrati: Corti, Gherardi (L), Cassina, Lizzola. All. Marchesi
Bresso: Monesi, Bonomi 7, Hensemberger 5, Cremona 9, Pedretti 3, Demme 3, Zhao (L), Pellacani. Non entrati: Carzaniga, Foroni, Palianti, Improta, Marzella, Chiesurin. All. Smorgon
Note: durata set: 22’, 21’, 19’. Battute sbagliate: Scanzo 14, Bresso 4. Battute punto: Scanzo 8, Bresso 1. Muri: Scanzo 7, Bresso 2.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD – SOCAF-Acquarial_C