La Monini Spoleto in cerca di riscatto con la matricola Macerata

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC
Foto Ufficio Stampa Monini Spoleto

Di Redazione

Dopo il primo stop stagione contro Livorno, la Monini Spoleto cerca il pronto riscatto in trasferta contro la matricola Macerata.

E’ un momento in cui facciamo fatica a lavorare perché abbiamo diversi problemi nello stesso ruolo, ma con un pizzico di convinzione in più alla fine del terzo set saremmo qui a commentare una vittoria per 3-0”. Così Luca Monti nel post gara del turno infrasettimanale che ha visto la Monini incappare nella prima sconfitta stagionale per mano dell’Acqua Apuana Fonteviva Livorno. Il tecnico oleario, come suo solito, non cerca alibi, ma non fa neanche drammi per una sconfitta che è capitata per altro ad inizio stagione.

Nei primi due set abbiamo espresso una buona pallavolo – prosegue il tecnico pavese – poi nel terzo ci siamo un po’ innervositi e abbiamo perso le nostre certezze risultando un po’ scontati nel gioco, mentre Livorno ha preso fiducia e cominciato a credere nella possibilità di fare risultato”. Sul fatto di tornare in campo quasi subito (domenica 4 trasferta a Macerata contro la Menghi Shoes), Monti la pensa così: “Se fossimo stati al completo sarebbe stato sicuramente un vantaggio, in questo momento è più complicato perché dobbiamo valutare le condizioni fisiche di alcuni giocatori e studiare una formazione da mandare in campo”.

Leggendo il tabellino del match contro Livorno, balza all’occhio la maggiore efficacia degli oleari in attacco rispetto agli avversari (51% contro 40%), pressochè identici invece i dati della ricezione. Livorno ha fatto meglio in battuta collezionando 7 ace contro i 3 della Monini, 12 per parte infine i muri punto. Nonostante la sconfitta, e con il turno di riposo già osservato, gli oleari mantengono la quarta piazza in classifica con 7 punti dietro alla stessa Livorno con 8, a Mondovì con 9 e a Brescia che guarda tutti dall’altro con 12 punti.

E domenica si tornerà già in campo per la quinta giornata, che vedrà gli oleari impegnati nello storico Fontescodella di Macerata contro la Menghi Shoes di coach Pasquale Bosco. Nelle sue fila c’è il miglior realizzatore della A2, l’opposto russo Igor Tiurin che ha avuto un impatto straordinario nel campionato italiano. L’ultimo arrivato è invece il palleggiatore Pier Paolo Partenio che da Civitanova (dove era il secondo di Bruno) si è spostato solo di una manciata di chilometri. In classifica i marchigiani occupano la settima posizione con 6 punti, frutto di due vittorie e due sconfitte.

L’appuntamento è fissato per domenica 4 novembre alle ore 19. E’ una delle trasferte più vicine per gli oleari che invitano i propri tifosi a raggiungerli a Macerata per sostenerli da vicino. I biglietti si possono acquistare direttamente presso il botteghino del Fontescodella domenica pomeriggio. In alternativa il match sarà visibile in diretta streaming su lega volley channel (piattaforma sportube).

(Fonte: comunicato stampa)

Spalding_Leaderboard