Domenica altro big match in diretta Rai. L’Itas Trentino fa visita alla Lube

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto Marco Trabalza

Di Redazione

Altro big match in vista per la quinta giornata di campionato di Superlega.

L’Itas Trentino sarà impegnata nella terza trasferta di campionato; a partire dalle ore 18.15 i gialloblù saranno di scena all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche per affrontare la Cucine Lube. Diretta su RAI Sport + HD e Radio Dolomiti.

QUI ITAS TRENTINO Ripresa la corsa grazie al successo in tre set di giovedì con Vibo Valentia, Kovacevic e compagni affrontano subito un altro impegno esterno delicatissimo, che mette in palio tre punti pesanti per la zona alta della classifica. L’Itas Trentino condivide proprio con Civitanova e Monza la terza posizione con nove punti e proverà a tornare a casa con un risultato positivo per non perdere terreno dalle squadre che la precedono (Perugia, ancora a punteggio pieno, e Modena).

“Il nostro avvio di Campionato è stato sin qui contraddistinto da impegni in trasferta molto impegnativi; dopo quello di domenica scorsa a Perugia, in questo caso andiamo a Civitanova Marche sul campo di una fra le formazioni migliori al mondo, con un grande potenziale in tutti i settori del gioco – ha presentato l’appuntamento l’allenatore dell’Itas Trentino Angelo Lorenzetti – . È un match difficile, ma era importante arrivarci con alle spalle i tre punti ottenuti con Vibo Valentia, che ci offrono serenità e la possibilità di avvicinarci a questo appuntamento con una buona posizione di classifica. Dobbiamo però avere addosso la volontà di essere protagonisti di questo appuntamento e non pensare che possa essere invece una cosa scontata”.

Buone notizie provengono dall’infermeria, dove Aaron Russell ha smaltito il virus intestinale che lo aveva costretto a seguire la partita contro la Tonno Callipo Calabria in panchina e sarà quindi regolarmente a disposizione come tutti gli altri dodici giocatori. Fra questi, anche Davide Candellaro e Jenia Grebennikov, che torneranno per la prima volta da ex di turno all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche dopo aver trascorso annate significative con addosso la maglia della Cucine Lube.
Sarà il 770° match ufficiale della storia di Trentino Volley, il 461° di sempre in regular season e vedrà i gialloblù andare a caccia della 254a vittoria esterna assoluta.

GIANNELLI ALLA DUECENTESIMA PARTITA IN MAGLIA TRENTINO VOLLEY Il Capitano Simone Giannelli proprio in questa occasione staccherà il gettone di presenza numero 200 con il Club di via Trener, diventando il settimo giocatore a raggiungere tale quota, dopo Birarelli e Colaci (345 per entrambi), Bari (339), Kaziyski (334), Lanza (300) e Della Lunga (215) ed il più giovane in assoluto a farlo. Il precedente primato apparteneva proprio a Lanza, che arrivò a 200 nel settembre 2016, quando aveva 24 anni e mezzo. Il dettaglio statistico complessivo dell’altoatesino con la prima squadra di Trentino Volley parla di una presenza nel 2013/14 (27 ottobre 2013 a Ravenna, il più giovane in assoluto a giocare per Trento), 40 nel 2014/15, 48 nel 2015/16, 56 nel 2016/17, 48 nel 2017/18 e 6 in quella attuale. Con i 686 punti realizzati sin qui, Simone è inoltre già oggi il palleggiatore più prolifico della storia societaria e proprio dallo scorso weekend è entrato nella Top 20 dei marcatori gialloblù di tutti i tempi.

GLI AVVERSARI La Cucine Lube Civitanova attende la visita dell’Itas Trentino con addosso la voglia di voltare pagina rispetto alla partita giocata giovedì pomeriggio sempre di fronte al proprio pubblico. Il ko interno in tre set con Perugia ha fatto scivolare i biancorossi al terzo posto in classifica; per non perdere ulteriore terreno rispetto alla prima posizione e riaffermarsi come la prima vera antagonista dei Campioni d’Italia, alla squadra di Medei servono quindi i tre punti in palio. Durante l’estate la formazione marchigiana è stata ampiamente rinforzata, inserendo nell’organico tre assoluti top player ed il miglior prospetto italiano nel suo ruolo: da Padova è stato ingaggiato il libero Balaso, da Modena è arrivato il regista brasiliano Bruno, dal Sada Cruzeiro invece sono stati prelevati il centrale Simon (ex Piacenza) e lo schiacciatore Leal, che assieme a Juantorena forma una diagonale di posto 4 talentuosa e fisica. Il recupero lampo di Sokolov (che a giugno era stato operato al ginocchio sinistro) ha inoltre offerto l’opportunità di poter lavorare al completo verso i prossimi importanti appuntamenti (Champions League e Mondiale per Club) ben prima di quanto fosse stato preventivato.

I PRECEDENTI Dopo Modena (70 confronti), la Cucine Lube è l’avversario che Trentino Volley ha sfidato il maggior numero di volte in gare ufficiali: in tutto 60 partite, con un bilancio di perfetta parità (30 vittorie per parte). Nell’anno solare in corso le due formazioni si sono sfidata già tre volte, con risultati sempre favorevoli ai marchigiani che hanno vinto in due circostanze a Trento (per 3-1 il 14 gennaio in regular season e per 3-2 l’11 aprile in Champions League) ed in una nelle Marche (3-1 il 4 aprile, andata dei Playoffs 6 di Coppa Campioni). Il successo più recente di Trentino Volley risale al 13 novembre 2016 (3-2 all’allora PalaTrento in regular season), mentre in casa dei biancorossi l’ultima affermazione gialloblù è invece datata 10 febbraio 2013 (3-1), quando la sede di gioco era il Fontescodella di Macerata. Nel nuovo impianto di Civitanova Marche, infatti, Trento non ha mai vinto in sette precedenti disputati.

TV, RADIO ED INTERNET Civitanova-Trento sarà un evento mediatico globale, godendo della diretta contemporanea su tutti i tipi di media. Verrà infatti trasmesso da RAI Sport + HD, canale presente sia sulla piattaforma digitale terrestre (numero 57 in HD, 58 in sd) sia su quella satellitare di Sky al numero 227, con commento affidato a Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta; le immagini verranno diffuse anche su internet, in streaming video-audio all’indirizzo www.raisport.rai.it.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD