Due trasferte per Brescia: Reggio Emilia e Lamezia Terme nel mirino

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Carica per l’ottimo avvio e determinata a procedere con lo stesso passo, la Centrale Sferc McDonald’s affronta ora due match fuori casa, prima a Reggio Emilia e poi a Lamezia Terme nel turno festivo del 1 novembre.

I Tucani saranno in campo domenica alle 19 al PalaBigi contro la Conad del Volley Tricolore che ha battuto la neopromossa Leverano in tre set nel match d’esordio e ha rispettato il turno di riposo nell’ultima giornata. Una squadra che ha un progetto ambizioso e che schiera in posto 2 gli ex Jack “Bum Bum” Bellei e Bellini – protagonista della promozione dalla serie B -, i cui colpi dovranno essere addomesticati dalla difesa biancoblu assieme a quelli di Ippolito e Silva e dei centrali Sesto e Benaglia, innescati dalle esperte mani di Marco Fabroni già capaci di accarezzare la promozione con Siena al termine della stagione passata.

Nulla da temere per Tiberti e compagni che hanno dimostrato un buon livello di affiatamento nelle due partite sinora giocate, recuperando gli svantaggi con lucidità e determinazione. Per coach Zambonardi sarà una “Partita difficilissima da più punti di vista: il palazzetto può creare qualche problema di riferimenti in campo e Conad è una squadra molto forte, candidata ad essere tra le prime del girone. Conosciamo la forza in attacco e a muro di Bellei e Bellini e in ricezione e difesa troveremo Morgese, un libero di grande talento. Dobbiamo giocare bene come abbiamo fatto la scorsa domenica, lavorando sul servizio per rendere difficile il compito a Fabroni, che con palla attaccata diventa difficile da leggere. Poi ci sarà la lunga e complicata trasferta a Corigliano contro l’altro Conad, quello di Lamezia: avremo poco tempo per allenarci, ma i ritmi della serie A sono questi. Concentriamoci su un impegno alla volta”.

I precedenti tra le squadre in serie A2 dicono che Brescia e Reggio si sono scontrate 6 volte, con 4 vittorie degli emiliani. Lo scorso anno, oltre ai differenti gironi di Regular Season, le formazioni non si sono incrociate neppure nelle Poule (A per Brescia e B per Reggio Emilia).

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008