Due sole partite e la Dynamo Mosca fa fuori Yury Cherednik

ISPEDIA_LEADERBOARD

Di Redazione

Yury Cherednik, tecnico della Dynamo Mosca, ha annunciato le sue dimissioni dalla guida del club. Ma si tratta di fatto di una conferma rispetto a quanto già si ipotizzava da diverso tempo. Contratto rescisso consensualmente.

Tutto come previsto: Cherednik aveva preso il posto di Zoran Terzic nel giugno scorso con un contratto annuale tornando per la terza volta dopo le parentesi del 2009 e del 2013 sulla panchina. Quest’anno avrebbe dovuto difendere il titolo nazionale vinto da Terzic ma ben presto si erano diffuse voci di contrasti con la dirigenza. Le prime due partite sono state fatali: una vittoria stentata per 3-2 sulla Dinamo Lo e una sconfitta al quinto set con lo Zenit Kazan. La squadra è stata affidata all’allenatore in seconda, Alexander Sukomel in attesa che venga nominato il nuovo responsabile.

 

LEAD_Alfapaint_istit