Lube ancora da tre punti. Medei: “Dobbiamo fare un bel po’ di passi avanti”

Sandlovers_LEADERBOARD
Foto LVM

Di Redazione

Altra vittoria per la Lube Volley in questo avvio di stagione, ma c’è ancora molto da sistemare a livello di gioco, come dichiarato dagli stessi giocatori e da coach Medei nell’articolo pubblicato oggi da “Il Resto del Carlino Macerata”

La sfida dell’Eurosuole Forum, valida per la seconda giornata di SuperLega, va ai posteri con feste speciali da parte dei supporter di Lube nel Cuore per Fabio Balaso e Dragan Stankovic, freschi di compleanni.

Poi in sala stampa ecco l’Mvp Osmany Juantorena: «Ravenna ha provato a renderci la vita difficile, è una squadra che gioca benissimo e a tratti ci ha fatto soffrire. Abbiamo vinto 3-0, ma siamo ancora lontani dalla nostra migliore performance. Bisogna allenarsi tutti i giorni e lavorare tanto, c’è tanto margine di miglioramento e sono convinto che per il Mondiale per Club saremo tutti al top».

Microfoni anche per Tsvetan Sokolov: «Oggi c’è stato il mio rientro in campo per una gara intera, non è andata come volevo perché ho ancora tanto da lavorare ma piano piano tornerò al meglio. Fisicamente mi sento bene, in campo ancora mi aspettano tanti allenamenti con la squadra per migliorare: dopo quasi 5 mesi dall’intervento sto lavorando ogni giorno per ritornare, grazie anche al grandissimo lavoro dello staff medico».

Titoli di coda con il tecnico Giampaolo Medei: «Dobbiamo ancora fare un bel po’ di passi avanti, questa Lube deve crescere e migliorare ma vincendo, il risultato è l’aspetto più importante e lo sappiamo. Stasera ci siamo costruiti più il gioco rispetto a Padova, mi aspettavo una partita difficile e così è stata contro una squadra come Ravenna con giocatori di qualità e che sbaglia pochissimo. Ovviamente diverse situazioni vanno migliorate, intanto abbiamo rimesso in campo Sokolov e ritrovato Simon centrale».

ISPEDIA_LEADERBOARD