L’Unet E-Works Busto Arsizio cade in casa per mano della Zanetti Bergamo

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Ufficio Stampa Busto

Di Redazione

Tra otto giorni si troveranno di fronte per la prima partita ufficiale di campionato della stagione e oggi si sono studiate per 2 ore e 13 minuti: Unet E-Work Busto Arsizio e Zanetti Bergamo, impegnate nel pomeriggio nella prima semifinale del Memorial Ferrari di Novara hanno dato vita ad un match equilibrato, vinto al photo-finish dal team di Bertini che l’ha spuntata al tie-break.

Mencarelli, senza Meijners che in allenamento ha però ricominciato a schiacciare da prima linea, ha schierato Orro – Grobelna, Botezat – Bonifacio, Peruzzo – Herbots, Leonardi libero. Da metà del terzo dentro Piani per Grobelna, da metà del quarto Berti per Botezat.

Bertini, senza Cambi e Courtney impegnate ai Mondiali, si è affidato invece a Carraro – Smarzek, Olivotto – Tapp, Loda – Mingardi, Sirressi libero.

Sotto un set a zero, le farfalle hanno ribaltato lo score portandosi avanti per due parziali a uno, ma hanno poi subito la riscossa delle rossoblù che, guidate dal duo Smarzek – Mingardi (26 punti la prima, 23 la seconda), sono riuscite a conquistare l’accesso in finale.

Per la UYBA, che se la vedrà domani (ore 15.30) contro la perdente della seconda semifinale Novara – Monza, Herbots la top scorer con 17 punti, seguita da Gennari con 15 e dalla coppia Piani – Bonifacio con 14 a testa (bene la centrale, a segno anche con 6 muri).

Il tabellino 

Unet E-Work Busto Arsizio – Zanetti Bergamo 2-3 (22-25, 25-21, 25-21, 25-27, 12-15)

Unet E-Work Busto Arsizio: Piani 14, Peruzzo, Herbots 17, Grobelna 8, Gennari 15, Cumino, Orro 2, Leonardi (L), Bonifacio 14, Berti 1, Botezat 11. All. Mencarelli, 2° Musso. Battute vincenti 5, errate 10. Muri: 15 (Bonifacio 6, Botezat 5).

Zanetti Bergamo: Smarzek 26, Imperiali, Olivotto 13, Sirressi (L), Besana, Tapp, Carraro, Mingardi 23, Loda 18, Acosta ne, Strunjak 3. All. Bertini. Battute vincenti 7, errate 14. Muri: 15.

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE