Luciano De Cecco: “Si era creato un ambiente bruttissimo. Basta mettere ansia…”

LEAD – SOCAF-Acquarial_C
Foto LVM

Di Redazione

Pazienza e tanto lavoro. Questo è il motto della Sir Safety Conad Perugia che deve trovare l’amalgama giusta per affrontare al meglio questa stagione. Un campionato lungo e difficile come dichiarato dal palleggiatore argentino De Cecco nell’intervista rilasciata al “Corriere dell’Umbria”.

Una vittoria che ci voleva. Un 3-0, quello conseguito alle spese di Latina, che aiuta la Sir a voltare pagina dopo “un momento in cui senza volerlo si era creato un ambiente bruttissimo. Chi lo ha fatto sarà responsabile“. Da buon capitano, Luciano De Cecco difende l’operato di una squadra che con il passare degli allenamenti dà l’impressione di essere in crescita dopo qualche difficoltà di troppo in Supercoppa.

Contro Latina abbiamo disputato un’ottima partita, molto concreta. Noi giocatori ci abbiamo messo la faccia mettendo quello che dovevamo mettere. Siamo solo alla prima di campionato, la stagione è lunga, mettere ansia non serve a niente se non per dimostrare delle cose che non c’entrano niente con la pallavolo“.

“Boss” aggiunge: “Sappiamo che dobbiamo migliorare tanto per arrivare dove vogliamo, la strada è quella giusta“.

LEADERBOARD_GPCAR_2008