Impegno amichevole ma di livello per Itas Città Fiera e San Giovanni in Marignano

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC
Foto OMAG S.G. MARIGNANO

Di Redazione

Approfittando della pausa del campionato di A2, l’Itas Città Fiera e il San Giovanni in Marignano si sono incontrate sabato alle 17.30 nell’impianto di Pieve di Cento, in provincia di Bologna. Si sono giocati cinque set ad altissimo livello, come se si trattasse di una partita ufficiale.

Gazzotti, anche in questa amichevole, ha schierato più formazioni. La prima a scendere in campo era composta da Gennari in regia, Sunderlikova opposto, Caravello e Fedrigo in banda, Molinaro e Tangini al centro e De Nardi libero (impiegata anche Pecali al posto di Molinaro in battuta). Carvello & co. sono partite subito decise acquisendo un vantaggio di 5 punti (6-1). Le avversarie hanno trovato il pareggio sul 9-9, poi la gara si è sviluppata punto su punto fino a 22. Qualche pasticcio finale ha concesso il parziale alle romagnole con il punteggio di 22-25. Nel secondo set sono state inserite Pozzoni per Caravello e Beltrame per Sunderlikova. In sestetto non è riuscito ad imporre un gioco aggressivo, ma ha subito gli attacchi di Caneva e Lualdi, dell’americana Nicole Fairs e dell’esperta Manfredini (25-16). Altra musica nel terzo set. Gazzotti ha riproposto Sunderlikova opposto e Dhimitriadhi in banda: il set si è concluso 25-12 per l’Itas. Stessa intensità di gioco nel quarto set, con un sestetto nuovamente rimaneggiato: Turco al palleggio, Beltrame opposto, Tangini e Molinaro al centro, Pozzoni e Dhimitriadhi in banda, De Nardi e Pecalli nel ruolo di libero. Fedrigo, inserita in battuta al posto di Molinaro, è riuscita a mettere cinque ace di fila e il set si è concluso 25-18 per le friulane. Il quinto set è iniziato con un buon vantaggio dell’Itas (4-0), mantenuto fino al 13-11. Poi una battuta sbagliata di Dhimitriadhi ha dato slancio alle romagnole, che si sono imposte 16-14.

“Abbiamo assistito a una partita entusiasmante, che ha divertito il numeroso pubblico presente – commenta la società – anche se un’amichevole, la gara ha confermato la forza della squadra”.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC