L’Itas Trentino trova subito i 3 punti. Buona la prima

Sandlovers_LEADERBOARD
Credit Marco Trabalza

Di Redazione

Ottimo inizio per l’Itas Trentino che vince per 3-0 contro Siena.  Alla BLM Group Arena di Trento sono subito arrivati successo e primi i tre punti dall’impegno, sulla carta tutt’altro che semplice, contro la neopromossa Emma Villas Siena nel turno inaugurale della regular season.

A rendere più agevole il compito nel giorno del debutto davanti al pubblico amico ci hanno pensato gli attaccanti di palla alta in posto 4. Con Russell (18 punti col 67%) e Kovacevic (19 col 65%, due muri e due ace: mvp) in grande spolvero, Giannelli ha potuto gestire il fronte d’attacco in tutta serenità, anche perché ottimamente assistito in seconda linea da un Grebennikov che è già diventato un leader di questa squadra. Il 3-0 che ne è conseguito è stato forse un risultato troppo severo per i toscani, apparsi comunque già in palla, ma sostanzialmente corretto, perché i ragazzi di Lorenzetti hanno sempre tenuto in mano le redini del gioco, gestendo bene in ogni parziale i promettenti vantaggi che si erano costruiti già nella prima metà del set.

 Per la prima ufficiale della stagione di fronte alla BLM Group Arena, Angelo Lorenzetti propone la formazione tipo: Giannelli in regia, Vettori opposto, Kovacevic e Russell in banda, Lisinac e Candellaro al centro, Grebennikov libero. Juan Manuel Cichello, allenatore di Siena, risponde con Marouf al palleggio, Hernandez Ramos opposto, Maruotti e Ishikawa schiacciatori, Mattei e Gladyr al centro, Giovi libero. L’impatto migliore sul match lo hanno gli ospiti che con Hernandez Ramos scattano sul 2-4, subito ripresi e superati però da Russell (tre attacchi consecutivi per 7-6). L’americano ha immediatamente il braccio caldo e confeziona anche il +2 (9-7). Nella parte centrale del set a dare spettacolo è Grebennikov, che con le sue difese aiuta i gialloblù volare sul +3 (13-10) e poi sul +4 (16-12) anche per meriti specifici di Kovacevic. Forte di un promettente vantaggio, l’Itas Trentino amministra bene (21-17, 23-18) e si porta sull’1-0 già sul 25-20 con un mani-out di Vettori.

Sulla falsariga del primo parziale anche il secondo, con Trento che deve aspettare sino al 12-9 (acuto di Vettori) prima di riuscire a prendere qualche punto di vantaggio. In questo caso però Siena, soprattutto grazie ad Hernandez, ha le energie per ripartire e ricucire lo strappo (16-15); ci pensa allora Kovacevic (due ace di fila) a dare un po’ di respiro ai gialloblù (20-16). Il rush finale è tutto a favore dei padroni di casa, che con Vettori al servizio scrivono il +6 (24-18) e poi vanno al cambio di campo sul 2-0, di nuovo sul 25-20.

Molto equilibrato il terzo set, con l’Emma Villas che rimane a lungo in scia agli avversari (6-6, 12-11); un passaggio a vuoto di Hernandez, sin lì impeccabile, regala il+3 ai padroni di casa (14-11). Provvidenziale il time out di Cichello, perché alla ripresa del gioco il mancino cubano si fa perdonare e trova la nuova parità (14-14); ci pensa allora Russell in pipe (18-15). L’Itas Trentino vuole chiudere i conti in fretta e vi riesce (23-20), amministrando il margine creato: 25-22 e 3-0.

Queste le parole di coach Lorenzetti:

Chi, come me, Giannelli, Vettori e Kovacevic, aveva vissuto proprio un anno fa il debutto negativo in campionato contro Milano sapeva bene che non era semplice vincere la prima partita in casa di SuperLega – ha dichiarato l’allenatore dell’Itas Trentino Angelo Lorenzetti al termine del match – . Ci siamo riusciti giocando una buona pallavolo e perciò va dato atto ai ragazzi di aver fatto perfettamente il proprio dovere. Siamo riusciti subito a sciogliere la tensione contro una squadra che, come ci aspettavamo, ha espresso verve e voglia di metterci in difficoltà. In alcuni tratti siamo stati un po’ frenetici in attacco, in maniera simile a quanto accaduto con Modena, e non sempre efficaci nel cambiopalla con la float ma alla fine la nostra calma ha fatto la differenza”.

Di seguito il tabellino della gara della prima giornata di regular season di SuperLega Credem Banca 2018/19 giocata questa sera alla BLM Group Arena di Trento.

ITAS TRENTINO – EMMA VILLAS SIENA 3-0 (25-20, 25-20, 25-22)

ITAS TRENTINO:  Russell 18, Candellaro 3, Giannelli 2, Kovacevic 19, Lisinac 7, Vettori 9, Grebennikov (L); Nelli. N.e. Van Garderen, Cavuto, Daldello, De Angelis, Codarin. All. Angelo Lorenzetti.

EMMA VILLAS: Marouf 1, Ishikawa 10, Gladyr 4, Hernandez Ramos 13, Maruotti 11, Mattei, Giovi (L); Giraudo, Cortesia 2, Spadavecchia 2. N.e. Vedovotto, Fedrizzi, Johansen. All. Juan Manuel Cichello.

ARBITRI: Cerra di Bologna e Saltalippi di Perugia.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_Alfapaint_istit