Esordio casalingo per l’AVS Bolzano contro Vittorio Veneto

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Foto Ufficio Stampa AVS Bolzano

Di Redazione

In casa AVS cresce l’attesa per il debutto in campionato che avverrà domenica 14 ottobre alle ore 18 nella palestra delle scuole MAX VALIER DI Bolzano.

E mentre i ragazzi continuano a lavorare duramente sotto la guida di coach PALANO abbiamo chiesto ai fisioterapisti Marco Raffagnini e Martino Grandesso dello studio MR Physio DI Bolzano come stanno gli atleti dal punto di vista fisico.

“Sono state settimane di dura preparazione” dichiara Marco Raffagnini “è sempre molto difficile dopo la pausa estiva riacquistare in tempi brevi una buona forma atletica, ma posso tranquillamente affermare che i ragazzi hanno lavorato sodo e risposto molto bene a tutti i test a cui sono stati sottoposti in questo periodo di precampionato, anzi ad alcuni di loro con una forza fisica impressionante abbiamo dovuto mettere un freno alla loro esuberanza insieme a tutto lo staff tecnico,  per non incorrere in infortuni precoci, per quanto riguarda l’ultimo acquisto Filippo Boesso l’ho trovato in una condizione fisica ottimale  e quindi non può che crescere da questo  punto di vista,  sono quindi soddisfatto e ottimista per il primo incontro di campionato”.

Non ci rimane che aspettare che finisca questo conto alla rovescia sino a domenica prossima, e la dirigenza con patron MOSCA in testa invita tifosi e gli amanti del volley ad accorrere numerosi ad assistere all’incontro contro la squadra di Milano “Vittorio Veneto” alle 18 alla palestra Max Valier di Bolzano.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC