Vero Volley Monza a San Patrignano in amichevole contro Ravenna

LEAD_BASE_ALD
Ufficio Stampa Monza

Di Redazione

Domani, sabato 29 settembre, alle ore 16.00 (match a porte chiuse con ingresso riservato agli ospiti della Comunità di San Patrignano), la Vero Volley Monza sarà impegnata in un’amichevole, sul campo del PalaSampa di Coriano (RN), contro la pari categoria Consar Ravenna.

Per la squadra di Soli, sempre vincente in queste prime uscite stagionali, quello contro i romagnoli sarà il sesto test match del nuovo anno sportivo. Dopo aver avuto la meglio su Brescia, Mondovì, Verona, Modena e Friedrichshafen, Monza punta ad esprimere un bel gioco anche contro la squadra ravennate per proseguire la striscia positiva di risultati di questo pre-campionato ed avvicinarsi alla prima giornata di regular season (domenica 14 ottobre, contro la Calzedonia Verona alla Candy Arena, alle ore 18.00) con il morale alto.

Quasi alla fine della sesta settimana di preparazione, la prima squadra maschile del Vero Volley attende ancora l’arrivo dei nazionali Viktor Yosifov Amir Ghafour, entrambi eliminati con le rispettive nazionali nella seconda fase del Campionato Mondiale 2018, che potrebbero aggregarsi al gruppo a partire dalla prossima settimana. Soli quindi potrà contare sulla squadra che finora gli ha regalato buone soddisfazioni, facendo a meno di Plotnytskyi (l’ucraino è ancora impegnato nella fase di recupero dopo l’operazione alla spalla).

Intanto, prima dell’inizio del campionato di SuperLega Credem Banca, la Vero Volley Monza affronterà l’ACH Volley Lubiana, sul tappeto di gomma del Pala Pentagono di Bormio, sabato 6 ottobre, alle ore 18.00, nella Step Volley Cup 2018.

Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): “Ravenna è squadra costruita con giocatori che sono stati subito a disposizione di coach Graziosi. Una formazione che ha avuto quindi il tempo di amalgamarsi lungo tutta la preparazione. Tra gli assenti del Mondiale ci sono stati Poglajen e Verhees, piacevole ricordo di Monza, che dovrebbero però essere rientrati in questi giorni. Mi aspetto una gara ostica, un bel banco di prova per capire a che punto siamo con il lavoro. Di tempo per lavorare su quelli che non sono i nostri punti di forza e solidificare gli aspetti positivi del gioco ce n’è, ma di certo abbiamo. L’ultimo test contro Friedrichshafen è stato ottimo, perché loro sono una squadra ordinata che gioca bene la palla. Contro Ravenna credo possa essere ancora più dura: potremo infatti scontrarci con quelli che sono i nostri limiti del momento. Questo però non può che essere una possibilità per migliorare”.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD