La Chromavis Abo duella ma cede al Picco Lecco nel torneo internazionale di Carcare

ISPEDIA_LEADERBOARD
Ufficio Stampa Offanengo

Di Redazione

Un braccio di ferro durato due set, poi nel terzo spazio a qualche cambio e a una rincorsa nel punteggio che non ha trovato la rimonta.
Inizia con una sconfitta l’avventura della Chromavis Abo al torneo internazionale “Sempre con noi” di Carcare (Savona), dove oggi pomeriggio Offanengo ha debuttato nel primo dei tre match del proprio girone sfidando le pari categoria (B1 femminile) della Picco Lecco, anche prossime avversarie in campionato.
Tre a zero il risultato a favore della squadra allenata da Gianfranco Milano, con le cremasche che comunque hanno lottato strenuamente nell’arco del match.
“La Picco – spiega il ds della Chromavis Abo Stefano Condina – ha sfruttato un’ottima gestione del palleggio di Stomeo, che con un gioco veloce ha messo in difficoltà il nostro muro. Abbiamo faticato in attacco, buona la battuta e a tratti anche il muro-difesa.
Il torneo, comunque, è ancora lungo”. In casa Chromavis Abo, in doppia cifra la centrale Lisa Cheli (12 punti).
Oggi le ragazze di coach Giorgio Nibbio completeranno il raggruppamento: in mattinata spazio al duello con il VC Tirol (serie A austriaca), mentre alle 15,30 sfida con le padrone di casa dell’Acqua Calizzano Carcare, squadra militante in serie C.
In serata, spazio al divertimento con la presentazione ufficiale della manifestazione al palazzetto di Carcare.
CHROMAVIS ABO-PICCO LECCO 0-3
(23-25, 23-25, 19-25)
CHROMAVIS ABO: Gentili 3, Minati 8, Dalla Rosa 4, Cheli 12, Nicolini 6, Porzio 5, Giampietri (L), Raimondi 1, Marchesi, Rancati 2. N.e.: Russo, Colombetti (L). All.: Nibbio
PICCO LECCO: Lancini 9, Ferrario 11, Martinelli 6, Mainetti 12, Civitico 9, Stomeo 2, Garzonio (L). N.e.: Roncon, Mandaglio, Sironi, Dell’Oro (L), Brivio, Badini. All.: Milano

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD