Cantù: buone indicazioni nel primo test match

Sandlovers_LEADERBOARD
Ufficio Stampa Cantù

Di Redazione

Sono iniziati i test di precampionato del Pool Libertas Cantù autore di un buon allenamento congiunto a Casina contro La Conad Volley Tricolore Reggio Emilia.

Gli emiliani hanno cambiato molto dall’ultima stagione, inserendo in particolare un tecnico di grande spessore, come Vincenzo Mastrangelo, e una “star” del palleggio del calibro di Marco Fabroni, protagonista negli ultimi anni delle promozioni di Siena e Sora.

Entrambe le formazioni stanno toccando il pallone da pochi giorni e il tenore del gioco non può certo essere già al top. Lo si nota in particolare dai tantissimi errori al servizio, 14 per Reggio e addirittura 24 per Cantù, che finiscono per condizionare i risultati dei 4 set.

Percentuali elevate invece in attacco per alcuni giocatori. Preti è già stratosferico con il 60% e 16 punti (top scorer del match) mentre nella Conad spiccano gli ex canturini Bellini 14 punti (72% di positività) e Ippolito (10 punti e 82%). Un segnale questo che c’è ancora tanto da lavorare a muro e in difesa (4 muri punto per il Pool Libertas e 7 per la Conad), ma in questa fase della preparazione ci sarebbe da stupirsi del contrario.

Anche in ricezione la Conad ha fatto meglio di Cantù con il 60% di positività e 4 errori contro il 50% e 5 errori dei brianzoli.

Tornando al discorso dei singoli, i giovani Alberini e Baratti in regia hanno tenuto il campo alla grande contro Fabroni, e il bomber Santangelo con 2 ace e 15 punti ha già fatto intendere tutta la sua solidità.

Ci sarà insomma da divertirsi nel corso del campionato.

I test intanto proseguono venerdì 14 al Parini arriva la Superlega, ovvero la Reviver Axopower Milano di Andrea Giani per un allenamento congiunto.

Giocatori in campo dalle 16.30, inizio del test attorno alle 17.

Sarà naturalmente una Milano con tante assenze, per via dei Mondiali di Volley. Lo stesso Giani, ct della Germania (non qualificata per la rassegna iridata) ha lavorato con la nazionale fino a inizio settimana.

Sicuri assenti l’azzurro Piano, l’olandese Nimir Abdel-Aziz, il martello canadese Stephen Maar e il centrale sloveno Jan Kozamernik.

Ingresso libero.

CONAD VOLLEY TRICOLORE 3

POOL LIBERTAS CANTU’ 1

(22-25, 25-18, 25-20, 25-19)
Conad Reggio Emilia: Fabroni, Bellei G. 8, Sesto 9, Torchia, Chadtchyn 2, Bellei A. 1, Amorico 4, Bellini 15, Benaglia 5, Silva 4, Ippolito 9, Morgese, Quarta. Allenatore: Mastrangelo.

Pool Libertas Cantù: Suraci 1, Corti, Monguzzi 4, Butti, Cominetti 9, Rudi, Santangelo 15, Danielli 1, Baratti 1, Frattini 4, Gasparini 1, Preti 16, Pellegrinelli, Alberini 1, Robbiati 7. Allenatore: Cominetti 2° All. Redaelli

Note: durata set 21’, 22’, 23’, 19’ totale: 1 h 25’ Reggio Emilia ace 5, errori battuta 14, muri 7, errori avversari 40. Cantù ace 4, errori battuta 24, muri 4, errori avversari 20.

Arbitri: Lichelli e Pisi

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008