Imoco Conegliano: precampionato lontano da “casa”

PSG_2019_PREE_LEAD
Uffico stampa Imoco

Di Redazione

Le campionesse d’Italia scaldano i motori. Le pantere, inizieranno il proprio cammino in questa nuova stagione la settimana prossima, con metà squadra già a disposizione di coach Daniele Santarelli. Ecco quanto riportato nell’edizione odierna de “Il Gazzettino Treviso“.

L’appuntamento è per lunedì 3 settembre al Palaverde, dove nel pomeriggio un primo gruppo di atlete inizierà la preparazione alla stagione 2018/19 che vedrà Conegliano partire con ambizioni di successo in ben quattro competizioni. Alla prima campanella saranno sei le giocatrici della prima squadra che risponderanno “Presente!”, non essendo impegnate con le nazionali: si tratta delle palleggiatrici Joanna “Asia” Wolosz (capitano) e Marta Bechis, delle schiacciatrici Megan Easy (già arrivata nella Marca, accolta dall’onnipresente capo dei tifosi Paolone Sartori) e Valentina Tirozzi, della centrale friulana Gaia Moretto e del libero Eleonora Fersino.

Un gruppo che negli allenamenti di settembre e ottobre sarà integrato dalle giovani dell’Imoco San Dona ma che già dalla seconda settimana di settembre vedrà aggiungersi l’opposto Samanta Fabris, che ridurrà al minimo le vacanze dopo i tanti impegni estivi con la Croazia, nazionale di cui è capitana e con la quale ha vinto l’oro ai Giochi del Mediterraneo prima di qualificarsi in anticipo agli europei. Seguirà un programma differenziato la centrale Raphaela Folie, che dopo la prima parte di riabilitazione svolta a Udine sta continuando a lavorare intensamente per recuperare il ginocchio operato.

Dalla società ancora nessun indizio per il secondo opposto straniero, che dovrebbe comunque essere annunciato in settimana. Lunedì mancheranno all’appello, ampiamente giustificate, le pantere che si apprestano a giocare i mondiali che scatteranno tra un mese in Giappone: le azzurre De Gennaro, Danesi e Sylla, la statunitense Hill e la centrale olandese Robin De Kruijf, sulla via del recupero dall’infortunio che le ha fatto perdere il finale di stagione con l’Imoco. The Queen dovrebbe tornare all’agonismo proprio in Giappone con la maglia orange.

Per il secondo anno consecutivo, nessun test si giocherà al Palaverde. Il primo match sarà sabato 29 settembre al palasport Barbazza di San Dona di Piave contro il Montecchio, squadra veneta di serie A2. Poi, solo avversarie della stessa categoria, in due distinti quadrangolari: il primo è l’ormai tradizionale torneo della Val Chiavenna, che vedrà sfidarsi Conegliano, Busto Arsizio, Novara e Monza venerdì 5 e sabato 6 ottobre. Il 13 e 14 dello stesso mese le pantere saranno di scena sul campo della neopromossa in A1 Cuneo contro le padrone di casa, Chieri e Scandicci.

Sandlovers_LEADERBOARD