L’Italia Under20 parte bene nell’europeo maschile: 3-0 alla Francia

PSG_2019_PREE_LEAD

Di Redazione

Serviva una partenza convinta e convincente e di sicuro gli azzurrini dell’Under20 nel primo impegno del torneo continentale contro la Francia, e la risposta dal campo è stata decisamente adeguata.

Nel primo match valido per la fase a gironi i Bleus vengono regolati 3-0 (28-26, 25-18, 26-24): una prova eccellente anche sotto l’aspetto del carattere. Sestetto iniziale con Recine, Cortesia, Cantagalli, Lavia, Mosca, Acquarone e Federici nel ruolo di libero, mentre i francesi si sono presentati inizialmente con Soldner, Derouillon, Toledo, Cardin, Rebeyrol, Roatta e Ramon come libero.
L’avvio del match è caratterizzato da un buon approccio di entrambe le nazionali (8-7), che si trovano a giocare punto a punto per tutto il primo set. Verso il finale la formazione azzurra prova a scappare e trova il maggior vantaggio grazie ad un +3 sul 21-18. Qui però l’Italia non riesce ad amministrare e subisce il pronto ritorno dei propri avversari. Le due squadre poi hanno continuato a giocare punto a punto fino alla fine del parziale, quando a fare la differenza è stata la miglior tenuta mentale degli azzurrini.
L’iniezione di fiducia, data dalla vittoria del primo set, non tarda a farsi sentire e il secondo parziale è quasi del tutto a trazione azzurra. Superato l’equilibrio iniziale, l’Italia trova un importante +5 sul 16-11, dal quale poi riescono ad allungare sul 21-15, risultato che permette all’Italia di condurre avanti fino alla fine e di conquistare il 2-0 (25-18).
Nel terzo set i francesi provano immediatamente a rimettersi in piedi (7-8). Qui la partita si svolge sulle orme del primo parziale, con le due squadre protagoniste di un botta e risposta continuo che mette costantemente in bilico il risultato. Nel finale la Francia si trova a condurre, seppur con un vantaggio minimo, sul risultato di 20-21, ma anche qui l’Italia ha avuto il merito di mantenersi lucida fino alla fine. Sul  risultato di 24-24, infatti, è riuscita a trovare lo spunto decisivo per aggiudicarsi questa prima vittoria (26-24).

Top scorer azzurro Diego Cantagalli con 14 punti

Nelle altre due partite del girone vittoria della Russia, 3-1, sulla Turchia – prossima avversaria degli azzurrini questa sera alle ore 20.00 – e del Belgio, 3-0, sulla Polonia.

 

ITALIA-FRANCIA 3-0 (28-26, 25-18, 26-24) 
Italia: Recine 12, Cortesia 10, Cantagalli 14, Lavia 11, Mosca 6, Acquarone 1, Libero: Federici. Sperotto, Motzo. Ne: Panciocco, Gardini, Sanguinetti. All. Monica Cresta.
Francia: Soldner 1, Derouillon 13, Toledo 10, Cardin 14, Rebeyrol 5, Roatta 5, Libero: Ramon, Faure 1, Gill. Ne: Pineau, Agesilas, Laumon. All. Jocelyn Trillon.
Durata: 27′, 21′, 25′.
Arbitri: Jettkand Daniël – Ewald Mathias
Impianto: SC Lange Munte, Kotrijk
Italia: 5 a, 15 bs, 10 mv, 19 et.
Francia: 2 a, 16 bs, 5 mv, 25 et.

 

Calendario Pool 2

14/7 Turchia-Russia 1-3 (17-25, 22-25, 25-21, 17-25), Belgio-Polonia 3-0 (25-13, 25-23, 31-29), Italia-Francia 3-0 (28-26, 25-18, 26-24).
15/7 Russia-Polonia (15.00), Francia-Belgio (17.30), Italia-Turchia (20.00)
16/7 Polonia-Francia (15.00), Italia-Russia (17.30), Belgio-Turchia (20.00)
18/7 Russia-Francia (15.00), Turchia-Polonia (17.30), Italia-Belgio (20.00)
19/7 Francia-Turchia (14.00), Italia-Polonia (16.30), Belgio-Russia (19.30)

 

Calendario Pool 1

14/7 Portogallo-Germania 0-3 (7-25, 19-25, 21-25), Olanda-Rep. Ceca 0-3 (23-25, 21-25, 20-25) Finlandia-Bielorussia 3-0 (25-15, 28-26, 25-20).
15/7 Rep. Ceca-Germania (14.00), Olanda-Finlandia (16.30), Bielorussia-Portogallo (19.30)
16/7 Finlandia-Rep. Ceca (14.00), Germania-Bielorussia (16.30), Portogallo-Olanda (19.30)
18/7 Rep. Ceca-Bielorussia (14.00), Finlandia-Portogallo (16.30), Olanda-Germania (19.30)
19/7 Portogallo-Rep. Ceca (14.00), Germania-Finlandia (16.30), Bielorussia-Olanda (19.30)

 

Spalding_Leaderboard