UFFICIALE: Selime Ilyasoğlu alla Cuneo Granda Volley

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Dopo l’annuncio di Srna Markovic, la società di Via Bassignano mette a segno un altro colpo in banda con l’innesto di Selime Ilyasoğlu, schiacciatrice turca in arrivo dall’Alma Blaj, formazione rumena finalista dell’ultima Champions League. È quindi la classe 1988 la terza straniera della squadra allenata da coach Pistola, nell’attesa che vengano svelati i tasselli mancanti del roster cuneese 2018/2019.

Alla prima esperienza in Italia, Selime vanta un curriculum di tutto rispetto in patria: dal 2006 al 2009, all’Eczacibasi, ha vinto due campionati turchi e una Coppa di Turchia, oltre a raggiungere le Final Four di Champions League a Mosca. Poi il passaggio al Galatasaray, con cui è andata vicino alla Coppa CEV nel 2012, fermandosi soltanto in finale contro Busto Arsizio, e dove è arrivata la vittoria del campionato turco nel 2013, anno in cui ha giocato nuovamente le Final Four di Champions League da squadra ospitante. A questo hanno fatto seguito due stagioni al Besiktas e una al Bursa Buyuksehir Belediye, in cui ha raggiunto per due volte la finale della Challenge Cup, prima dell’ultima stagione, in cui è stata protagonista con la maglia dell’Alma Blaj in Romania, sfiorando la Champions League, persa in finale contro Istanbul. Vanta inoltre 38 presenze con la maglia della Nazionale Turca, con la quale ha conquistato la medaglia di bronzo agli Europei del 2011.

«Mi ha fatto molto piacere – dichiara Selime Ilyasoğlu, schiacciatrice dell’UBI Banca S.Bernardo Cuneo – ricevere offerte dall’Italia e soprattutto da una Città con una grande tradizione pallavolistica come Cuneo. Mi hanno parlato molto bene della società e di tutto lo staff, due aspetti che hanno rivestito un ruolo fondamentale nella mia scelta. Non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi con la squadra e di conoscere la tifoseria italiana e cuneese: spero che riusciremo a toglierci diverse soddisfazioni in questo campionato e a coinvolgere sempre più pubblico».
(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD