Olimpia Bergamo, quante novità

Sandlovers_LEADERBOARD
Ufficio Stampa Bergamo

Di Redazione

Si presenta con una sostanziale ventata di novità la nuova stagione sportiva della pallavolo maschile bergamasca di Serie A2.

La squadra che negli ultimi anni ha brillato per risultati sorprendenti, frutto di grande e appassionato lavoro, dalla società al campo, brilla più forte per le molte scelte innovative che la interessano, a partire dal prossimo campionato. Si arricchisce il nome della formazione, diventando Olimpia Bergamo.

Una scelta che prelude all’impostazione di una nuova dinamica di relazione con la città di Bergamo e con il suo territorio, come ha dichiarato il Presidente Nicola Caloni: “Desideriamo trasmettere un messaggio forte e chiaro.

La nostra ambizione sportiva è importante, vogliamo crescere ancora, puntiamo alla prima categoria della Serie A del campionato maschile di pallavolo, ma vogliamo farlo nel nome della nostra città, basandoci sui valori forti della nostra cultura”.

Una scelta che apre a nuove opportunità di partecipazione e di condivisione degli obiettivi, come sottolinea Anna Sangalli, neo eletta al Consiglio di Amministrazione della Società: “Siamo tutti consapevoli del ruolo determinante che Caloni Trasporti e Pentole Agnelli, aziende sponsor principali di Olimpia, hanno avuto e avranno nella storia della società. Desideriamo ora migliorare anche grazie alla partecipazione di nuovi investitori, che contribuiscano a portare il nome e l’immagine del nostro territorio produttivo in tutta Italia, anche grazie all’abbinamento con il brand rinnovato di Olimpia Bergamo”.

Oltre al nome, cambia il logo della società, grazie alla collaborazione con Pernice Comunicazione, nuovo riferimento per il marketing e la comunicazione di Olimpia Bergamo. “Nelle ultime settimane abbiamo generato attesa e curiosità sui social, con il lancio della campagna teaser #GOLDENHOUR – dichiara Andrea Pernice – per accendere i riflettori sulla nuova stagione, e vivere con i tifosi di Olimpia Bergamo tutti i passaggi di questa evoluzione.

Siamo convinti che l’immagine sia una componente fondamentale per un gruppo vincente. Crediamo molto nella forza del marketing territoriale, anche attraverso lo sport e i suoi valori”.

La nuova stilizzazione del logo evolve in uno scudetto stilizzato di colore oro, a rappresentare la sintesi grafica delle iniziali societarie O.B. e a simboleggiare nei colori e nella forma il valore e la tenuta del gruppo.

La squadra si arricchisce di nuovi elementi di rilevante peso sportivo. Al nuovo allenatore Alessandro Spanakis, si aggiungono il ritorno di Alex Erati “The Wall”, i nuovi schiacciatori Nicola Tiozzo e Dimitri Shavrak, il nuovo palleggiatore italo-argentino Fernando Garbiel Garnica “Fefè”.

“Tanta ambizione — afferma Angelo Agnelli — tanta passione per lo sport, il merito di tutti, dalla squadra ai tifosi: stiamo compiendo un percorso di crescita costante, anno dopo anno, e guardiamo alla prossima stagione con il supporto della nostra Bergamo e dei nostri atleti”.

“Questa piazza si è creata un nome importante nel nostro campionato – afferma l’allenatore Spanakis – con una straordinaria organizzazione e un pubblico meraviglioso. Ho accettato la proposta di questa società in 30 secondi. Porto competenza per una squadra equilibrata, che possa esprimersi con un bel gioco. Abbiamo voglia di fare bene, per regalare soddisfazioni a Bergamo”.

Accoglie con favore l’evoluzione della società anche il Sindaco Giorgio Gori, presente in conferenza stampa con l’Assessore allo sport Loredana Poli: “Bergamo si conferma Città appassionata di sport e soprattutto città di sport: le discipline sportive (dal volley al basket, dal calcio allo sci) sono ormai brand territoriale sempre più visibile anche a livello internazionale.

La nostra Amministrazione è al lavoro da tempo per migliorare le strutture sportive, non solo attraverso una continua manutenzione delle attuali, ma anche lavorando in prospettiva futura, con un nuovo palaghiaccio, il futuro palasport e l’ormai imminente casa della scherma.

La scelta di Olimpia di accostare il nome della città in vista dei prossimi campionati non può che essere letta come volontà di costruire un sistema territoriale sportivo sempre più solido, multidisciplinare e articolato.”

Con il campionato di Olimpia Bergamo — spiega l’Assessore allo sport Loredana Poliriprende la tradizione dell’evento partita del quartiere di Borgo Palazzo, ancora cuore pulsante della tifoseria, per portare a livello cittadino il brand Olimpia Bergamo.

Cuore pulsante che si rispecchia nel calore del pubblico al PalaNorda, grazie anche alla attuale configurazione del palazzetto che consente grande vicinanza degli appassionati al campo di gioco. Un aspetto ci tengo a sottolineare: Bergamo è sempre più città multidisciplinare, per quello che riguarda lo sport. In questi anni abbiamo lavorato molto, in tutte le direzioni, dagli sport sul ghiaccio fino ad arrivare alle bocce e i risultati stanno dimostrando che la nostra città è un’eccellenza in ambito nazionale e internazionale.”

Presentata a giornalisti e tifosi anche la nuova prima maglia firmata Erreà Sport.

Elegante e molto curata nei dettagli, la nuova divisa è impreziosita da due tonalità differenti, presentando fondo blu per il corpo centrale della maglia a cui è abbinato il colore petrolio lungo i fianchi a movimentare la grafica della casacca e a esaltare maggiormente la vestibilità. Il collo rivisita in modo particolare il classico modello a V, rendendolo più morbido e stondato e inserendo nella parte superiore dei profili oro ripresi anche nel bordo maniche. La stessa tonalità oro è usata per il nuovo logo a lato cuore e il numero di maglia. Tutta la nuova divisa con nomi, loghi e numeri è realizzata in stampa transfer.

Il tessuto con cui è realizzata, tecnico e specifico per il volley, si caratterizza per particolare morbidezza, confort ed effetto di “seconda pelle”. Traspirante e leggero è ideale per seguire con estrema naturalezza i movimenti del corpo e ottimizzare le performance in gara. Angelo Gandolfi Presidente di Erreà: “Siamo veramente felici di questa proficua partnership con una società attiva e brillante come l’Olimpia Bergamo.

Speriamo la nuova divisa sia gradita ai tifosi. Abbiamo collaborato a stretto contatto con la società e messo tutta la nostra passione per il nostro lavoro e il nostro sapere fare acquisito in tanti anni nel mondo della pallavolo. Ci auguriamo siano divise vincenti, come merita questo Club”.

 

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE