Lube: la situazione dell’affare Simon

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC

Di Redazione

Situazione in fase di stallo per l’affare Simon. Il giocatore, che vuole fortemente la Lube, deve fare i conti con la situazione contrattuale che lo lega al Sada Cruzerio. Come riporta l’edizione odierna del Corriere Adriatico, infatti, con l’annuncio del ritorno del palleggiatore classe ’93 Pier Paolo Partenio, a Civitanova attualmente manca soltanto una casella da completare.

Il nome ovviamente risponde a quello del cubano Robertlandy Simon. Dopo la dichiarazione di “estraneità ai fatti” del ds Cormio, in merito alla volontà del giocatore di rinunciare all’anno di contratto che lo lega ancora ai brasiliani, a cui è seguita la risposta del Sada, che in pratica nel comunicato dice “basta pagare e il giocatore è libero di andare dove vuole“, le parti si sono prese una sorta di time out.

Le sensazioni tuttavia sono positive, e tutto lascia propendere per una soluzione che renderà tutti contenti: Simon potrebbe andare alla Lube pagando la penale di riscatto al Sada, che incasserebbe così una cifra importante.

Un modo, quello del club brasiliano, di risparmiare anche sull’anno di ingaggio di un giocatore che comunque si svincolerà a costo zero il prossimo anno, grazie al biennale praticamente già siglato con i cucinieri.

LEAD_BASE_ALD