Pesaro: “Per l’iscrizione al campionato siamo in emergenza”. Intanto sul mercato…

LEAD_Alfapaint_istit
RMsport.it

Di Redazione

La situazione, in casa Volley Pesaro, è sempre più complicata. Come riportato infatti dal Corriere Adriatico, i giorni passano e la preoccupazione cresce. Si aspettano comunicazioni riguardo agli sponsor, ma ancora non c’è nulla di ufficiale. «Siamo in piena emergenza per i tempi stretti. Sono in America e dalle 4 del mattino sono in contatto con Giancarlo Sorbini e Barbara Rossi – racconta Andrea Ceccarelli, responsabile sviluppo della MyCicero, al Corriere Adriatico – Anche ieri i nostri dirigenti erano al Nord per trattare con una società importante e un pool di aziende, entrambi molto interessati. Dopo vari incontri abbiamo oggi chiesto una risposta definitiva, almeno sull’importo che apporteranno nella fase iniziale. Una ci farà sapere entro sabato, l’altra non ha fissato una data. Abbiamo anche altri contatti concreti, ma è difficile per alcuni quantificare e decidere oggi per un campionato che inizierà più avanti e non comprendono la nostra fretta. Non possiamo neanche nascondere che abbiamo alcuni contatti che non danno risposte ancora e diversi no, soprattutto da Pesaro. La città, salvo poche eccezioni, non risponde. La nostra volontà c’è, la speranza anche, teoricamente, anche la squadra, vediamo».

Il presidente di Lega Fabris ha dichiarato che al 100% il campionato sarà a 14, garantendo il ripescaggio di Filottrano. Nel caso Pesaro non dovesse farcela, si farebbe un torneo a 13. Il termine è quello del 28 giugno per presentare l’iscrizione con le relative credenziali economiche e la certificazione firmata dalle atlete che il 70% degli emolumenti relativi alla stagione passata sono stati percepiti. «Se le atlete non denunciano difficoltà economiche la Lega non può procedere in base a dei rumors o indiscrezioni giornalistiche, e comunque negli ultimi anni abbiamo garantito la regolarità dei campionati e intensificheremo i controlli – ha detto Fabris. In Al Legnano ha avuto una situazione pendente con un’atleta per la quale è stata penalizzata già a stagione in corso mentre la posizione dell’allenatore è ancora oggetto di valutazione».

Situazione mercato: l‘allenatore pesarese, se tutto andrà come deve, sarà Francois Salvagni e si ripartirà dal libero Alessia Ghilardi e dalla centrale Freya Aelbrecht. Van Hecke è vicinissima a Cuneo, mentre a Pesaro potrebbe palleggiare Skorupa. Anche l’ex Novara Anthi Vasilantonaki, opposta 22enne nata in Grecia, sarebbe in dirittura d’arrivo. Buona parte del roster dell’anno scorso si è trasferito a Bergamo: coach Bertini, Olivotto, Cambi e Carrara. Nizetich ha firmato a Novara, Baldi è diretta a Trento.

 

LEAD_Alfapaint_istit