UFFICIALE: Daniele Lavia si aggiunge a Ravenna ai martelli Poglajen e Raffaelli

LEADERBOARD_GPCAR_2008
Ufficio Stampa Castellana

Di Redazione

Un talento in crescita esponenziale per la squadra romagnala.

Sarà infatti del giovanissimo Daniele Lavia uno dei volti nuovi in casa ravennate nel prossimo campionato di Serie A Credem.

Classe ’99, lo schiacciatore proveniente dalla Materdomini Castellana Grotte è fresco del successo della Junior League, vinta da capitano della formazione Under 19 pugliese, ed è anche reduce da un campionato da titolare in Serie A2.

Con il tesseramento del giovane talento calabrese si sta definendo sempre di più il pacchetto dei martelli, che al momento prevede già in maglia giallorossa i confermati Poglajen e Raffaelli.

A dare il benvenuto a Lavia è il Direttore Generale del Porto Robur Costa, Marco Bonitta: “Siamo molto contenti di aver tesserato per almeno i prossimi due anni un ragazzo di sicuro avvenire come Daniele.

Ha alle spalle un paio di stagioni in A2 ed è il capitano della nazionale Juniores che a luglio parteciperà agli Europei di categoria.

Ha appena vinto la Junior League della Legavolley ed è dotato di un ottimo talento tecnico e di una grande qualità morale, unita a una spiccata personalità. Deve crescere dal punto di vista fisico, ha enormi margini di miglioramento e credo che si potrà ritagliare fin da subito un suo spazio, dando un prezioso contributo alla squadra”.

 Non sarà un’estate di vacanza per Lavia, al momento occupato su un doppio fronte: quello degli studi (in queste settimane sosterrà l’esame di maturità) e quello agonistico, con all’orizzonte gli appuntamenti in nazionale Juniores.

Terminati gli impegni sui libri, nell’ultima parte di giugno raggiungerà infatti i compagni azzurri nel ritiro dell’Acqua Acetosa a Roma, in preparazione agli Europei di categoria in programma dal 13 al 22 luglio in Belgio e in Olanda.

“Sono molto felice che la società ravennate abbia puntato su di me – inizia Laviaperché si tratta di una realtà che fa crescere al meglio i giovani, con un tecnico come Graziosi che in questo rappresenta una garanzia.

Per me è un salto importante, in quanto la differenza tra le due serie è tanta, sia tecnicamente, sia fisicamente. Le difficoltà saranno soprattutto fisiche, ma anche dal punto di vista tecnico devo crescere tantissimo, in tutti i fondamentali, ma in particolare in fase di attacco e di ricezione”.

Dotato di un buon servizio (35 le battute vincenti nell’ultima stagione), Davide è cresciuto nel settore giovanile del Rossano Calabro, per trasferirsi prima a Corigliano, dove nell’annata 2014-15 ha debuttato giovanissimo in A2, e poi a Castellana Grotte, sponda Materdomini, dove ha disputato gli ultimi due campionati. “So che la pallavolo è molto seguita a Ravenna, con i tifosi che sono molto appassionati e vicini alla squadra.

Sarà una grande emozione scoprire un ambiente tutto nuovo per me e scendere in campo al Pala De André, che non ho ancora avuto la fortuna di vedere. I miei obiettivi personali saranno quelli di fare una crescita sia tecnica, sia fisica, e ritagliarmi un piccolo spazio – termina Laviacercando di dare una mano ai miei nuovi compagni”.

 

La scheda

Daniele Lavia

Nato il: 4 novembre 1999

A: Cariati (Cosenza)

Altezza: 195 cm

Ruolo: schiacciatore

Carriera

2014-2015 Caffè Aiello Corigliano (A2)

2015-2016 Caffè Aiello Corigliano (B1)

2016-2017 Materdominivolley.it Castellana Grotte (A2)

2017-2018 Materdominivolley.it Castellana Grotte (A2)

2018-2019 Porto Robur Costa Ravenna (A1)

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008