Impazza il volley mercato di A2 maschile

ALPIVOLLEY_Valsugana2020_LEAD
Fenoglio

Di Redazione

Finiti i campionati ormai si pensa già alla prossima stagione. Neanche il tempo di riposare dunque che per le squadre è già ora di guardare avanti e muoversi sul mercato. Un volley mercato già in fermento specialmente per quanto riguarda la massima serie femminile e maschile, con grandi nomi nei taccuini dei direttori sportivi e delle società di vertice. Anche in A2 maschile, però, qualcosa si sta muovendo. Dopo la bella promozione dell’Emma Villas Siena e la riforma dei campionati diramata qualche giorno fa, facciamo un punto della situazione sugli acquisti delle formazioni che parteciperanno alla serie cadetta.

Una stagione giocata ad altissimi livelli quella della Caloni Agnelli Bergamo, che nonostante l’organico e la nomina di “favorita” per fare il salto di categoria, ha dovuto dire addio al sogno della Superlega nelle semifinali playoff. La squadra orobica saluta dopo due anni coach Gianluca Graziosi (accasatosi a Ravenna in Superlega) e dà il benvenuto ad Alessandro Spanakis proveniente da Civita Castellana, formazione che la squadra bergamasca incontrò in Finale di Coppa Italia. Il primo tassello, invece, per quanto riguarda la rosa dei giocatori, è il forte palleggiatore italo argentino, classe 1980, Fernando Gabriel Garnica, che ha giocato le ultime due stagioni con la maglia della BCC Castellana Grotte.

Cambio di panchina anche per il Volley Potentino che saluta e ringrazia Adriano Di Pinto per il lavoro svolto e accoglie il “mago dei giovani” Gianni Rosichini, reduce dalla bella stagione in serie B alla guida di Pineto e storico responsabile del settore giovanile della Lube. Al suo fianco, a coadiuvare il lavoro “tecnico” ci sarà il figlio del Presidente Giuseppe Massera, Michele, classe 1992, promosso come assistant coach. Colpo da novanta invece sul fronte giocatori. A Potenza Picena arriva da Mondovì il miglior realizzatore della Regular Season di A2, Matteo Paoletti, marchigiano doc.

Conferma importante invece per Santa Croce, che a neanche pochi giorni dalla fine del campionato, ha dato fiducia al tecnico Michele Totire, al secondo anno sulla panchina dei “Lupi”. Due i volti nuovi della Kemas Lamipel 2018/2019: il centrale Mario Ferraro, classe ’87 proveniente dalla BCC Castellana Grotte e lo schiacciatore foggiano Michele Grassano nell’ultima stagione tra le fila della New Real Volley Gioia del Colle e con un passato anche nella massima serie con le maglie di Piacenza e Vibo Valentia.

Nonostante le ferite siano ancora aperte e la delusione per aver perso la seconda finale promozione consecutiva non ancora passata, la Monini Marconi non ha perso tempo, riconfermando coach Luca Monti. Un tassello importantissimo per Spoleto, che ha dato fiducia a un tecnico esperto e dalle qualità indiscusse.

Volto nuovo sulla panchina della Maury’s Italiana Assicurazioni che affida la guida tecnica della squadra a Bruno Morganti, grande “intenditore” di giovani talenti e che nella scorsa stagione ha vinto il titolo di Campione d’Europa Under 17 in Turchia. Con il suo arrivo Tuscania ha dato il via alla campagna acquisti con una riconferma. Si tratta del libero ventiquattrenne Alessandro Sorgente, alla sua seconda stagione con i biancoazzurri.

Un cambio radicale, la Libertas Cantù lo aveva già fatto durante la scorsa estate, quando lo storico allenatore Massimo Della Rosa, lasciò la guida della squadra canturina e al suo posto, arrivò Luciano Cominetti. È proprio da lui che il Presidente Molteni vuole ripartire in vista della stagione 2018/2019 e con il coach bergamasco, anche il suo secondo Max Radaelli, alla sua settima stagione consecutiva. Altra riconferma riguarda il giovane schiacciatore Roberto Cominetti, figlio dell’allenatore bergamasco e grande trascinatore nella seconda parte della stagione, dopo il recupero dall’infortunio al piede che l’aveva tenuto lontano dai campi per un po’. C’è anche un volto nuovo a Cantù: il giovane palleggiatore, classe 1998, Alessio Alberini proveniente dall’Aurispa Alessano e al suo primo anno in A2.

Grande ritorno al maschile invece per Marco Fenoglio, che siederà sulla panchina di Mondovì dopo le ultime esperienze nella massima serie femminile con Novara e Modena. Per lui un contratto biennale. VBC Mondovì che saluta dunque Mauro Barisciani, capo allenatore della squadra piemontese nelle ultime sei stagioni.

Infine, chi non sta perdendo tempo è sicuramente la Videx Grottazzolina che ha le idee ben chiare per la prossima stagione. Dopo gli addii di ben sei giocatori, Salgado, Cecato, Morelli, Richards, Calistri e Brandi, in casa M&G si riparte da mister Massimiliano Ortenzi che guiderà ancora la formazione marchigiana nel segno della continuità, anche se si preannunciano novità nello staff tecnico. Altre conferme arrivano dal centrale classe ’98 Giulio Romagnoli e dallo schiacciatore Riccardo Vecchi. Il primo colpo di mercato della Videx riguarda invece il ruolo di libero che sarà ricoperto da Roberto Romiti, giocatore di grande esperienza tra A2 e Superlega, una vera garanzia in seconda linea.

LEADERBOARD_GPCAR_2008