Murilo ce l’ha fatta: convocato in nazionale nel ruolo di libero

LEAD_BASE_ALD

Di Redazione

Sta definendosi la nazionale brasiliana di pallavolo che il CT Renan ha iniziato a profilare con le prime convocazioni, immediatamente successive alla conclusione del campionato nazionale vinto dal Sada Cruzeiro. I giocatori si uniranno alla spicciolata dopo un breve periodo di riposo a seconda dei loro ultimi impegni: sarà un’estate molto lunga che comincerà a maggio con la Volleyball Nations League, proseguirà ad agosto con la Copa PanAmericana e si concluderà con il Mondiale in programma a settembre in Italia e Bulgaria.

I nomi sono quelli annunciati con gli alzatori William, Thiaguinho e Bruninho, i centrali Lucão, Mauricio Souza, Otavio, Eder Carbonera, gli schiacciatori Douglas, Lipe, Rodriguinho, Leozinho, Victor Birigui, Mauricio Borges e Lucas, gli opposti Alan, Wallace e Renan con i liberi Thalos e Murilo. Proprio quest’ultimo è il caso più interessante: Murilo, che arriva da una stagione iniziata tardivamente nel Sesi San Paolo dopo essere stato scagionato da una brutta accusa di doping, aveva chiesto e ottenuto di poter giocare da libero proprio nell’ottica di tornare a far parte della nazionale brasiliana. Dopo aver concluso il campionato perdendo in finale il titolo contro il Sada Cruzeiro, Murilo si prepara adesso per l’ennesimo obiettivo personale… un nuovo mondiale da protagonista, nel ruolo di libero, in maglia verde oro.

LEAD – Suzuki – Liberini