Kelsie Payne, il supertalento USA ha firmato per il Pinheiros

PSG_2019_PREE_LEAD

Di Redazione

Andrà a giocare in Brasile, nel Pinheiros, Kelsie Payne, senza dubbio uno dei talenti più straordinari emersi nel corso dell’ultima stagione universitaria. Tesserata per l’Università del Kansas aveva iniziato a giocare come schiacciatrice ma con il tempo si è imposta come una delle centrali più forti del campionato.

È soltanto nell’ultimo anno che Kelsie ha lasciato esplodere tutto il suo straordinario potenziale che l’ha portata a battere tutti i record della sua facoltà.

Inserita come centrale titolare nel Big12, la formazione che raccoglie le migliori giocatrici dell’anno, Kelsie ha concluso il suo ultimo anno universitario battendo il suo stesso record di punti e di efficacia a muro: nel corso della sua esperienza agonistica universitaria la 21enne di Austin (Texas), alta 1.92, ha messo a terra 1483 punti, diventando la giocatrice con più punti a referto in tutta la storia di Kansas, oltre 300 i suoi punti muro.

Il Pinheiros, formazione di São Paulo, ha una lunga tradizione di giovani giocatrici americane accolte immediatamente dopo l’università: vanta strutture di primo livello e un ottimo pubblico. Il tecnico è l’esperto Sergio Negrão. Il Pinheiros si muove moltissimo sul mercato tra i talenti più giovani. Al momento il club paulista sta trattando anche l’esperta alzatrice Francine Tomazoni e il libero Juliana Perdigão.

PSG_2019_PREE_LEAD