Castellana Grotte: il saluto di Mario Ferraro

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Ufficio Stampa New Mater

Di Redazione

Il centrale siciliano lascia la città delle Grotte dopo tre annate straordinarie culminate con due promozioni consecutive.

I social sono ormai diventati come miele per le api in cui c’è una sorta di individualistica gara al dolce (effimero nella fattispecie) traguardo da parte di chiunque abbia un accesso alla rete.
Uffici Stampa relegati quindi quasi al “cold case”, alla  notizia ormai fredda e passata.
Il passaggio di Mario Ferraro dalla Bcc Castellana Grotte  è stato annunciato così – con un post privato su facebook  –  e noi ce ne facciamo come sempre una ragione.
In questo cuscinetto temporale in cui due squadre combattono per lo Scudetto, le altre fra addii, arrivederci e rinnovamenti , hanno già avviato la fase preparatoria alla prossima stagione  e le operazioni di mercato restano il fulcro su cui basare una nuova notizia.
Mario Ferraro saluta dunque Castellana Grotte dopo due strabilianti promozioni – dalla B alla A2  e dalla A2  in Superlega – e tre annate da ricordare. Santa Croce rileva le prestazioni di un grande giocatore ed una grande persona; col lavoro e la dedizione nell’anno  2016-17 si è conquistato il posto da titolare al centro della formazione castellanese , diventando uno dei protagonisti della fantastica promozione.
In Superlega – pur con minore spazio –  si è sempre fatto trovare pronto; mai una parola fuori posto ma tanto lavoro in palestra perchè di imparare non si smette mai.
Doveroso dunque in casa New Mater salutare Mario con  l’affetto e la stima che merita con l’augurio di ripetere in Toscana quanto fatto in maglia gialloblù. Troverà un allenatore – Michele Totire – che, essendo anch’egli di Castellana , conosce benissimo le sue qualità e ne siamo certi lo farà sentire come se da Castellana non se andasse mai  ……  almeno ci piace pensarla così!
“Ringrazio la società New Mater per avermi accolto in questi 3 anni facendomi sentire parte di una grande famiglia. Ho raggiunto con essa uno degli obiettivi più importanti della mia carriera, la Superlega. Ho vissuto tanti bei momenti che portero’ sempre con me.
Inizia un nuovo percorso a Santa Croce sperando che sia pieno ugualmente di grandi emozioni. “
   

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD