Il Messina Volley cede in casa contro l’Ekuba Futura Palmi

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Ufficio Stampa Messina Volley

Di Redazione

Al “PalaRescifina” il Messina Volley esce sconfitto dal match della 24ª giornata del Campionato di Serie B2F/I contro la capolista Ekuba Futura Palmi per 3-1. La squadra di casa, al cospetto della capolista, perde il primo set, si aggiudica ai vantaggi il secondo dopo un recupero dal passivo di 7 punti, per poi cedere nei successivi due. Nel primo set le ragazze di coach Dacquino partono subito avanti di 4 punti (1-5) grazie ai punti di Speranza I. (24), Salamida e Speranza S. (11). Un break di 5 punti del Messina Volley ribalta il risultato (7-6) con protagoniste Daniela Polito, i due ace di Marcela Nielsen (17) e Monica Lestini (11). Si viaggia così punto a punto con i 3 punti di Speranza I. e 2 di Speranza S. a portare avanti di +6 le calabresi (13-19). Salamida e Tortora allungano (+9; 15-24) con l’Ekuba Futura Palmi ad aggiudicarsi il parziale (15-25). Nel secondo le ospiti partono a testa bassa con un break di +8 (0-8) sancito da 5 punti della solita Speranza I. Due punti della Nielsen e uno di Gloria Scimone accorciano (4-8) con Dacquino a chiamare il time-out. Al rientro le padrone di casa riducono ulteriormente il gap e la giovane Michela Laganà porta le giallo-blu a -1 (8-9) direttamente dalla battuta. Tortora riporta le calabresi a +4 (9-13) e l’ace di Emma Carnazza accorcia nuovamente a -1 (16-17). Continua così con un elastico di 1-2 punti ed il Messina Volley, successivamente, a trovare il pari (21-21), mentre il Palmi chiama la pausa. Al rientro sempre Carnazza porta avanti Messina con le ospiti subito a pareggiare. Ancora il centrale peloritano dà alle padrone di casa il set-point (24-23) successivamente annullato dalle ospiti. Lestini prima e Nielsen dopo chiudono il set e pareggiano il conteggio dei set (26-24). Break di 7 punti (0-7) nel terzo per le ospiti con Salamida protagonista di due ace. Il parziale scivola con il vantaggio delle calabresi, mentre Polito e il doppio ace di capitan Donatella Donato accorciano a -4 (14-18). Speranza S. allunga di nuovo (14-20) e Tortora porta il Palmi a +8 (15-23). Il set si chiude appannaggio delle calabresi per 25-17. Il parziale successivo risulta equilibrato fino al 7-7, con il Palmi a portarsi sul +3 grazie a Tortora e Speransa S. Mercieca va sul 15-10 per le ospiti, mentre la Nielsen riduce il gap a -3 (12-15). Le ragazze di Dacquino realizzano un break di 7 punti (12-22) con protagonista capitan Speranza I. autrice di 3 punti. Scimone accorcia per le locali (15-23), ma il doppio punti di Mercieca, fra cui un ace, chiude la partita a favore del Palmi. Nel prossimo turno le ragazze di mister Danilo Cacopardo, nel penultimo turno di campionato, affronteranno in trasferta la Sifi Kondor Volley Catania.

 

Messina Volley – Ekuba Futura Palmi 3-1 (15-25; 26-24; 17-25; 15-25)

Messina Volley: Marra, Lestini 11, Mondello, Laganà 2, Polito 6, Nielsen 17, Cannizzaro, Donato (Cap.) 2, Carnazza 8, Scimone 9, Maccarrone (Lib. 1), Biancuzzo (Lib. 2). All. Cacopardo

Ekuba Futura Palmi: Tortora 10, Salamida 9, Speranza S. 11, Ambrogio 1, Speranza I. (Cap.) 24, Marcello, Mercieca 6, Spataro, Carrozza (Lib.). All. Dacquino.

Arbitri: La Mantia (Corleone) e Caltagirone (Palermo).

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC