Serie B Maschile: la Canottieri Ongina a caccia di punti

LEADERBOARD_CPCAR_GENERIC
Ufficio Stampa Ongina

Di Redazione

Tre punti per sigillare i play off e provare a inseguire fino alla fine il primo posto. Sabato alle 21 a Concorezzo (Monza e Brianza) la Canottieri Ongina cercherà la matematica certezza della post season, provando a fare bottino pieno contro i padroni di casa targati Granaio e guardando i risultati che provengono dagli altri campi.

Il successo di sette giorni prima a Monticelli nello scontro diretto contro Montichiari ha spianato la strada ai gialloneri di Massimo Botti, ormai certi della partecipazione ai play off, anche se resta aperta lo spiraglio anche per il primo posto (occupato da Cisano), che garantirebbe un percorso più agevole. Fare il massimo e poi tirare le somme: non può che essere questo il compito dei piacentini negli ultimi tre incontri di stagione regolare.

LA SITUAZIONE PLAY OFF – Questo il quadro degli impegni delle squadre in lotta per i primi due posti che garantiscono il pass per i play off.
Tipiesse Mokamore Cisano (63 punti, 21 vittorie e 2 sconfitte)
Terz’ultima giornata: Bluvolley Verona (trasferta)
Penultima giornata: Lorini Montichiari (casa)
Ultima giornata: Sol Lucernari Montecchio (trasferta)
Canottieri Ongina (60 punti, 21 vittorie e 2 sconfitte)
Terz’ultima giornata: Granaio Concorezzo (trasferta)
Penultima giornata: Scanzorosciate (casa)
Ultima giornata: Volley Segrate 1978 (trasferta)
Sol Lucernari Montecchio (55 punti, 17 vittorie e 7 sconfitte, una partita in più):
Penultima giornata: Accenture Bocconi (trasferta)
Ultima giornata: Tipiesse Mokamore Cisano (casa).
Lorini Montichiari (54 punti, 19 vittorie e 4 sconfitte)
Terz’ultima giornata: Accenture Bocconi (casa)
Penultima giornata: Tipiesse Mokamore Cisano (trasferta)
Ultima giornata: Veneto Gas&Power Milano (casa)
Diavoli Rosa Brugherio (53 punti, 19 vittorie e 4 sconfitte)
Terz’ultima giornata: Veneto Gas&Power Milano (casa)
Penultima giornata: Sopra Steria Bresso (trasferta)
Ultima giornata: Centerlift La Tecnica Cles (casa).
 
QUI CANOTTIERI ONGINA – In casa Canottieri Ongina il morale è alto dopo il 3-1 casalingo nel big match contro la Lorini Montichiari, che non solo ha regalato tre punti preziosissimi ma anche fatto vedere ottimi segnali sotto il profilo del gioco. Tra le note positive dei meccanismi pallavolistici spicca l’ormai definitivo rientro a disposizione del regista Gabriele Parisi, reduce in precedenza da alcune settimane di stop per un problema alla schiena.
“I tre punti contro Montichiari – spiega il regista pugliese, alla prima stagione a Monticelli dopo l’anno dei record a Gioia del Colle – sono una grande cosa. Siamo stati bravi dopo il set perso (il secondo, 27-29, ndc) e nel terzo parziale abbiamo proposto un buon gioco. Credo che nel complesso il fattore campo abbia fatto la differenza a nostro favore”.
Dal punto di vista fisico sei pienamente recuperato?
“Mi è dispiaciuto perdere la forma fisica e tecnica a causa dell’infortunio, dopo Montecchio ero pronto per il finale di stagione, invece mi sono dovuto fermare, perdendo il contatto con la palla che per un palleggiatore è molto importante. In ogni modo, quando è stato possibile ho ripreso con  fiducia e ho avuto sensazioni positive unite alla voglia di tornare in campo”.
Come vedi la volata play off?
“Il secondo posto dipende da noi, il primo non è ancora perso, ma in generale è più importante per noi affrontare al meglio questi tre match per prepararci al meglio ai play off”.
Primo step, Concorezzo.
“E’ una squadra temibile, anche perché giochiamo fuori casa. Dovremo partire con la giusta determinazione”.
Contro il Granaio la Canottieri Ongina dovrà fare a meno dello schiacciatore Andrea Binaghi, fermato per un turno dal giudice sportivo per somma di penalità in seguito al cartellino rosso subìto sabato scorso nel finale contro Montichiari.
L’AVVERSARIO – Il Granaio Concorezzo occupa il nono posto con 26 punti ed è già certo della salvezza nella terza serie nazionale maschile. Tra gli elementi di maggiore esperienza spiccano il palleggiatore Andrea Ravasi e il martello Stefano Vecchiato, mentre in panchina c’è Claudio Gervasoni, che da giocatore ha sfidato il collega giallonero Massimo Botti nelle finali nazionali under 16 nel 1987 a Catania.
GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Granaio Concorezzo e Canottieri Ongina saranno il primo arbitro Andrea Bonomo e il secondo arbitro Dario Grossi.
ALL’ANDATA FINI’… – Nella sfida dell’Epifania a Monticelli la Canottieri Ongina si impose con un netto 3-0. Questo il tabellino dell’incontro.
CANOTTIERI ONGINA-GRANAIO CONCOREZZO 3-0
(25-15, 25-13, 25-21)
CANOTTIERI ONGINA: Bara 8, Parisi 2, Nasari 5, De Biasi 7, Cardona 11, Binaghi 11, Cerbo (L), Filipponi 1, Miranda 6, Bonola 3, Pazzoni 2, Caci 3. All.: Botti
GRANAIO CONCOREZZO: Speziale 4, Fumagalli 3, Ravasi 2, Vecchiato 9, Cirocco 5, Milani 10, Guglielmana (L), Sicurello. N.e.: Asnaghi (L), Bianchini, Pavan. All.: Gervasoni
ARBITRI: Circolo e Libardi
NOTE: Durata set: 20’, 19’, 22’ per un totale di 1 ora e 1 minuto di gioco
Canottieri Ongina: battute sbagliate 9, ace 6, ricezione positiva 58% (perfetta 33%), attacco 58%, muri 13, errori 16
Granaio Concorezzo: battute sbagliate 6, ace 3, ricezione positiva 39% (perfetta 23%), attacco 41%, muri 4, errori 16.
IL TURNO – Questo il programma del terz’ultimo turno di serie B maschile girone B: Bluvolley Verona-Tipiesse Mokamore Cisano, Lorini Montichiari-Accenture Bocconi, Diavoli Rosa Brugherio-Veneto Gas&Power Milano, Volley Segrate 1978-Sol Lucernari Montecchio 2-3 (giocata martedì), Scanzorosciate-Centerlift La Tecnica Cles, Granaio Concorezzo-Canottieri Ongina, Polisportiva Cornedo-Sopra Steria Bresso.
LA CLASSIFICA – Tipiesse Mokamore Cisano 63, Canottieri Ongina 60, Sol Lucernari Montecchio 55, Lorini Montichiari 54, Diavoli Rosa Brugherio 53, Bluvolley Verona 37, Veneto Gas& Power Milano 32, Sopra Steria Bresso 30, Granaio Concorezzo 26, Scanzorosciate, Volley Segrate 1978 23, Centerlift La Tecnica Cles 17, Polisportiva Cornedo 7, Accenture Bocconi 6.
(Fonte: comunicato stampa)
Spalding_Leaderboard