Serie C: nel derby tra Saronno e Yaka sono i padroni di casa a prendersi la vittoria per 3 a 1

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Ufficio Stampa Yaka

Di Redazione

Il derby con Saronno è sempre sentito con entrambe le formazione che ormai si conoscono e si confrontano fin dai tempi dei giovanili, all’andata lo Yaka si impose per 3 a 0, questa volta Saronno restituisce il favore imponendosi per 3 a 1 contro uno Yaka che, si approccia alla gara con poca concentrazione e poca convinzione riuscendo a imporsi bene solo nel terzo set.

Mattiroli parte con Somaini in palleggio, Ferrario opposto, Bernasconi e Rodini al centro, Daverio e Caletti schiacciatori, Moreno Garcia libero,il vantaggio iniziale di Saronno è subito ribaltato dalla doppietta di Rodini ( attacco e ace ) e dalla veloce di Bernasconi con lo Yaka avanti 1-3, Daverio e Ferrario per il 3-5, ma Saronno pareggia a 5 e scatta avanti 14-8, lo Yaka fatica a reagire, l’ace di Somaini (16-11), pare rimetta in corsa lo Yaka che però subisce ancora il gioco dei padroni di casa (21-12), nel finale non basta la grinta di Daverio e Caletti (24-20), gli yakesi cedono a Saronno che vince il parziale 25-20.

Formazione confermata nel secondo set, ma ancora Saronno parte meglio portandosi avanti 8-2, questa volta lo Yaka trova però la giusta reazione firmata da Bernasconi (8-4) e dalla doppietta di Caletti (9-6), Saronno però allunga 15-8, con Ferrario e Somaini che tengono però in partita lo Yaka (15-10), Saronno però vola avanti 20-12, pare finita, ma il coraggio e la grinta yakese portano la firma di un super Caletti che, ben servito da un preciso Roncoroni, firma 5 punti (4 attacchi e un muro ) e lancia lo Yaka verso il -2 (23-21), completano l’opera i muri di Ferrario (23-22) e Daverio che si prende il pareggio a 23, ma qui lo Yaka molla e Saronno si prende il set 25-23.

Forte della buona prestazione del secondo set, lo Yaka parte bene nel terzo portandosi avanti 2-4 con 3 punti di Daverio, Saronno però pareggia a 4, lo Yaka torna avanti 4-6 con Ferrario, ma i padroni di casa strappano il nuovo pareggio a 6 e trovano il vantaggio 10-7, Caletti e l’ace di Ferrario rimettono in gara lo Yaka (10-9), che si prende il pareggio a 13 con Daverio che sale in cattedra trovando 3 punti ( 1 attacco e 2 ace ) che valgono il vantaggio Yaka 14-18, Caletti a muro si prende il 15-19, Moreno Garcia difende benissimo e ancora Caletti in attacco tiene a distanza Saronno (18-21), questa volta lo Yaka non si fa rimontare e il bellissimo attacco di Somaini vale il setball 19-24, dai 9 metri ci pensa subito Caletti a chiudere il set trovando l’ace della vittoria 19-25.

Buona la partenza yakese nel quarto set con Bernasconi che firma lo 0-2, ma Saronno reagisce subito trovando il vantaggio 4-2, Somaini recupera a muro (4-3), Ferrario tiene lo Yaka attaccato (5-4), ma i padroni di casa trovano un buon break e si portano avanti 10-5, lo Yaka prova a restare in partita con Caletti (12-7) e Daverio (14-10), sul 16-11 Tosi rileva Caletti e Caspani entra su Bernasconi, ma lo Yaka non trova la giusta reazione e Saronno vola avanti 20-13 andando a chiudere il set 25-15

Coach Alessandro Mattiroli commenta così a fine gara: “purtroppo questa è un’altra prestazione che lascia un po’ l’amaro in bocca, abbiamo avuto poca concentrazione e troppo poca convinzione in campo “

Pallavolo Saronno 3 – Yaka Volley S.U. Malnate 1

 

Parziali set: 25-20, 25-23, 19-25, 25-15

 

Yaka Volley: Somaini 5, Ferrario 7, Bernasconi 5, Rodini 2, Daverio 13, Caletti 16, Moreno Garcia (L), Roncoroni (K), Caspani, Tosi 2, N.E. Calò

 

Allenatori: Alessandro Mattiroli e Lorenzo Dell’Ernia – Dirigente : Antonio Lisca

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE