Primo atto delle semifinali femminili: le pantere di Conegliano contro Scandicci

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Inizia domani, sabato, alle 20.30 al Mandela Forum di Firenze il primo atto della semifinale al meglio delle cinque gare tra la Savino del Bene Scandicci (2° al termine della Regular Season) e l’Imoco Volley (3°). L’Imoco partirà per Firenze dopo l’allenamento odierno al Palaverde per affrontare domani questo primo match contro l’ex Arrighetti e compagne. Gara2 sabato prossimo al Palaverde. Gli arbitri designati per questa gara #1 sono Vagni e Saltalippi.

I precedenti sono 1-1 in stagione, con una vittoria esterna per parte, l’Imoco vinse 3-1 in Toscana, mentre Scandicci ha vinto recentemente 3-0 al Palaverde. In totale i precedenti vedono in vantaggio Conegliano 5-3 negli 8 scontri diretti disputati tra i due club.
Lunedì mattina le Pantere partiranno per la lunga trasferta a Kazan (Russia), dove mercoledì 4 aprile alle 18 (ora italiana) scenderanno in campo per il ritorno dei play off di Champions League.

Le dichiarazioni di Daniele Santarelli: “Arriviamo a questa semifinale consci della difficoltà dell’ostacolo che sarà quello di Scandicci, un team che ha fatto una grande regular season vincendo più partite di tutti e giocando un’ottima pallavolo, tra l’altro ci hanno anche batttto proprio qui al Palaverde quindi sappiamo bene il valore dell’avversaria. La società di Scandicci è alla prima volta a questo livello, ma le giocatrici nella rosa toscana hanno grande esperienza di partite di alto livello e quindi mi aspetto una serie difficile ed equilibrata. Noi siamo consapevoli comunque dei nostri mezzi, sappiamo che possiamo giocare una ottima pallavolo e battere qualsiasi avversaria, ma dovremo fare tutto al meglio a partire da domani in gara1. Comunque sono tre le gare da vincere, il cammino sarà molto lungo e prevedo una serie che potrebbe prolungarsi perchè le due squadre sono entrambe forti e molto attrezzate.”

Il pensiero di Samanta Bricio: “Scandicci è una squadra completa, con ottime individualità e un punto di riferimento importante in attacco come la svedese Haak, inoltre hanno una ricezione e una difesa molto solida. Sono una squadra difficile da battere, lo abbiamo provato anche nelle sfide in campionato, quindi prevedo una serie equilibrata, ma siamo fiduciose perchè stiamo giocando bene e vogliamo iniziare forte questa semifinale.” 

(Fonte: comunicato stampa)

ISPEDIA_LEADERBOARD