Volley Club Frascati (Under 13), Lignola: «Nella finale provinciale abbiamo accusato la tensione»

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Ufficio Stampa Frascati

Di Redazione

Hanno comunque meritato l’applauso di tutto l’ambiente del Volley Club Frascati.

Le ragazze dell’Under 13 femminile hanno ceduto sul più bello nella finale provinciale disputata nei giorni scorso a Grottaferrata e persa al cospetto del Volleyro per 2-0. Una (magra) consolazione è arrivata dal premio assegnato alla miglior giocatrice dell’ultimo atto, vale a dire il martello classe 2005 Miriam Lignola.

«Il riconoscimento personale è stata un’emozione molto grande e sinceramente inaspettata, perché solitamente questi premi vanno a qualche componente della squadra vincitrice – dice la giovane atleta tuscolana – Ma avrei fatto volentieri cambio con il titolo di squadra. Purtroppo siamo state condizionate dalla tensione visto che questa era la prima finale importante della nostra vita pallavolistica.

La sconfitta mi ha lasciato grande dispiacere anche se nel secondo set ce la siamo giocata molto bene». I rimpianti probabilmente aumentano se si pensa che qualche settimana prima, nella stagione regolare, l’Under 13 del Volley Club Frascati aveva battuto Volleyro con un netto 3-0. «Eravamo fiduciose e convinte di potercela fare, ma è andata così». La Lignola è al Volley Club Frascati dall’anno scorso: oltre al “gruppo principale” dell’Under 13, ha già fatto presenze con l’Under 14 e anche in Seconda divisione. «Dopo aver iniziato a giocare a volley a Marino, sono venuta a Frascati perché avevo alcune amiche qui. Ho ritrovato coach Patrick Mineo che avevo conosciuto proprio a Marino, anche se non mi aveva mai allenato in precedenza. Con lui è nato un ottimo rapporto: sa prendermi caratterialmente e io cerco di seguirlo perché sono convinta che mi farà crescere tanto».

L’Under 13 del Volley Club Frascati tornerà in campo dopo Pasqua. «Il 7 aprile cominceremo il nostro percorso nel tabellone regionale affrontando Viterbo – sottolinea la Lignola – Magari non avremo le qualità tecniche di altre concorrenti, ma cerchiamo di sopperire con la grinta, la determinazione e la forza di gruppo: possiamo giocarci le nostre carte».

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD