Lo Bianco: “Futuro? Vedremo”. La risposta a qualche tifoso: “Caduta di stile…”

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

Una stagione difficile, dal cambio allenatore, prima con Abbondanza e poi con Lucchi, e i continui movimenti di mercato. Cause di una annata deludente per la Pomì Casalmaggiore, culminata con il nono posto, che significa fuori dalla lotta per i play off.

Un posizionamento negativo, nonostante in cabina di regia ci fosse una certa Eleonora Lo Bianco, alle prese nei primi mesi con un brutto infortunio, che ne ha condizionato il rendimento. La domanda, come riportato dalla Provincia di Cremona, sorge spontanea: dove sarà e cosa farà in futuro?
“Sinceramente la mia mente è stata focalizzata sul campionato sino all’ultima giornata nonostante sapessimo di non poter più raggiungere i playoff. Ora avrò tempo per pensare a tutto, anche a cosa fare l’anno prossimo e a dove farlo”.

In realtà, bisogna precisarlo, la stagione delle cremonesi non è ancora finita, in quanto per un mese le ragazze di Lucchi saranno impegnate in alcune sessioni di allenamento:
Credo ci siano necessità che valgono per tutte le società legate alla presenza presso gli sponsor ed i sostenitori e per questo sono e siamo liete di poter andare da chi ci ha sostenuto. Per quanto riguarda gli allenamenti credo possa essere utile per chi dovrà aggregarsi alla nazionale poi non so quanto davvero durerà questo periodo di allenamenti anche per chi, invece, come me, non dovrà rispondere alla chiamata”.

Sorge spontaneo domandarsi cosa possa pensare l’alzatrice campionessa del Mondo nel 2002 con la Nazionale di Bonitta, in merito allo striscione dei tifosi esposto a fine partita sabato «adesso potete andare in vacanza»?
Non mi nascondo, l’ho anche detto a qualcuno dei tifosi. Credo sia stata una caduta di stile perché non fa onore a loro. Ci siamo rimaste male perché nessuno voleva andare in vacanza, tutte volevamo i playoff e ma i avremmo pensato di finire il 10 marzo. Detto questo capisco la delusione, la rabbia e ci possono stare. Ma davvero credo che non renda merito ai tifosi anche per quello che, al contrario, han fatto durante l’anno“.

(Fonte: Provincia di Cremona)

LEADERBOARD_GPCAR_2008