La partita “perfetta” di Scandicci stende la prima della classe

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE

Di Redazione

La gara perfetta contro la prima in classifica. Un 3-0 che è lo specchio esatto dell’incontro, un match sempre condotto con lucidità dalla Savino Del Bene. Scandicci ha giocato una partita di grande ordine tattico, con ritmi alti e soprattutto sbagliando pochissimo.

Parisi inizia il big match con Carlini al palleggio, Haak in diagonale, di banda De la Cruz e Bosetti, al centro Da Silva e Arrighetti con Merlo libero. Coach Santarelli quindi conferma Silvia Fiori come libero, con lei il sestetto che ha vinto a Prostejov: Wolosz-Fabris ,Folie-De Kruijf, Hill-Lee.

Parte molto bene Scandicci con Merlo bravissima a volare in difesa su ogni palla, Carlini-Haak trovano subito l’intesa, la Regina Di Svezia griffa il 6 – 4 in parallela. Ritmi alti, bella pallavolo. Buon lavoro della compagine di Parisi col muro-difesa, Santarelli chiama il time-out sul 10 – 6 Scandicci. Haak dà spettacolo: doppio colpo piazzato, 12 – 6 Savino Del Bene. Ospiti che continuano a non concedere nulla, ancora Haak nei tre metri: 15 – 8. Ancora Savino Del Bene: Carlini smarca benissimo De la Cruz, diagonale imprendibile e Scandicci vola sul 20 – 9. Set che si conclude con un Bosetti che delizia il pubblico con bellissimo pallonetto, 25 – 14.

Nel secondo parziale Conegliano prova a spingere sull’acceleratore ma è ancora la Savino Del Bene a prendersi il primo break, 10 – 6. Scandicci, si rilassa e sbaglia due attacchi consecutivi, le pantere tornano a graffiare incitate da un gran pubblico e si “riprende il break” (10 – 10). Haak in parallela riporta Scandicci avanti. Nicoletti è brava a sfruttare il muro di Scandicci, 14 – 13 Scandicci, ma la partita è vivissima. Carlini finta l’alzata su De la Cruz e chiude di seconda: 18 – 15! Valzer di cambi per l’Imoco, dentro invece Papa per De la Cruz (nel giro dietro) nelle file di Scandicci. Si gioca punto a punto. E’ ancora Haak (10 punti e più del 50% in attacco) a trascinare la squadra nel finale di set, la stessa svedese vola in cielo e mette giù il 25 – 22.

Il terzo parziale è contrassegnato ancora una volta dall’equilibrio, equilibrio ancora una volta rotto da Haak: piazzata vincente, 12 – 10. Grande recupero di Merlo, regia magistrale di Carlini e De la Cruz griffa il 16 – 11. La squadra Parisi gioca ordinata, precisa senza errori, Conegliano sembra trovare contromosse giuste. Carlini regala magie, ancora splendido attacco di seconda, 22 – 15. Bellissimo turno in battuta di Fabris che colleziona aces e porta Conegliano sul – 3 (23 – 20). De la Cruz spegne la resistenza di Conegliano con una grande diagonale: 25 – 20. E’ l’apoteosi: 3 – 0 a Conegliano.

Merlo: “Abbiamo giocato la nostra pallavolo con costanza e determinazione. La pausa è servita anche a mettere a posto certi equilibri. Ora cerchiamo di finire la stagione nei migliori dei modi. Il secondo posto è difficile ma non impossibile”.

Ds Toccafondi: “Siamo stati bravi a mantenere la calma. Abbiamo sbagliato pochissimo e ci siamo peritati la vittoria. Conegliano non era al meglio ma è sempre una delle squadre più forti della pallavolo”.

Haak:Serata magica. Abbiamo limitato gli errori e giocato da squadra compatta e unita. Stasera festeggiamo, ma da domani testa a Bergamo, un’altra gara difficilissima e fondamentale”.

IMOCO VOLLEY – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 0-3 (14-25,20-25,20-25)
Imoco:
 Bricio 11,Fiori,Lee 1,De Kruijf 5,Cella, Folie,Melandri ne, Danesi 4, Fabris 6,Wolosz 1, Hill 3,Nicoletti 6,Bechis.All.Santarelli
Savino del Bene: Carlini 3,Samadova ne,Bianchini, Adenizia Ferreira 10,Di Iulio ne,Merlo,Papa ,Mancini ne, Haak 24,Arrighetti 4,Bosetti 6, Ferrara ne,De La Cruz 8.All.Parisi

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC