Emma Villas Siena, Boswinkel: “Hidde Boswinkel: “Brescia è molto importante…”

LEAD_Alfapaint_istit

Di Redazione

Prosegue il “Progetto scuole” della Emma Villas Siena che entra negli istituti del territorio per parlare di pallavolo. Dopo il percorso attivato all’istituto Tozzi e all’istituto Mattioli questa mattina si è tenuta la prima “lezione” effettuata nella scuola San Bernardino. Un centinaio di ragazzi e di ragazze hanno preso parte a questo appuntamento e con grande divertimento si sono cimentati nei fondamentali del volley. “Ringraziamo per questa iniziativa – ha commentato la preside dell’istituto, Giovanna Rosa – siamo onorati di far parte di questo progetto e che dei campioni siano venuti a trovare i nostri ragazzi”. Il percorso alla San Bernardino durerà fino alla metà di marzo, comporterà tre lezioni a classe e riguarderà ben undici classi.

E’ una giornata bellissima, parliamo di un progetto che sta andando molto bene, i numeri relativi alla partecipazione dei ragazzi lo conferma – commenta il vicepresidente della Emma Villas Siena, Guglielmo Ascheri – ringraziamo l’istituto San Bernardino e la preside Giovanna Rosa per la collaborazione e per la possibilità di avviare l’iniziativa anche in questa scuola. Andiamo avanti, penso che questa sia la strada da seguire per il futuro”.

La squadra svolge nel pomeriggio il suo allenamento di oggi. L’obiettivo è sempre fissato su domenica, quando alle ore 19,30 al PalaEstra sarà di scena il match tra le formazione senese e la Centrale del Latte McDonald’s Brescia. E’ uno scontro diretto tra due formazioni che vogliono centrare l’accesso diretto ai play off, quindi hanno l’obiettivo di entrare tra le prime sei squadre della Pool A. In questo momento la Emma Villas è sesta in classifica con 11 punti, Brescia è quinta a quota 13.

“Mi sto trovando molto bene qui a Siena – commenta l’opposto olandese della Emma Villas Siena, Hidde Boswinkel – questo è un gruppo bellissimo, è facile trovare una sintonia. E’ un onore giocare per questo team. Ci sono giocatori che hanno grande esperienza e che sono stati in Superlega, da loro apprendo ogni giorno qualcosa. Con Cichello, un coach molto bravo, lavoriamo molto sia sugli aspetti tecnici che sulla parte mentale. Qui ho trovato un alto livello di pallavolo. Abbiamo perso le ultime due partite, ma a mio avviso stiamo lavorando bene in questo periodo. Al PalaMalè contro Tuscania avevamo giocato bene nel primo set, peccato perché dopo c’è stato un piccolo calo da parte nostra ma dobbiamo fare i complimenti alla Maury’s Italiana Assicurazioni che ha disputato un ottimo match. La prossima gara contro Brescia per noi è molto importante, una vittoria da tre punti significherebbe conquistare una posizione in classifica. E’ un’ottima chance per far vedere ai tifosi che stiamo crescendo con l’obiettivo di conquistare i play off. Nel team bresciano c’è un mix di giocatori dalla grande esperienza come Alberto Cisolla e anche ragazzi più giovani della mia età. Cisolla è un giocatore straordinario e anche il palleggiatore Simone Tiberti è a mio avviso un punto di forza di quel team. Sarà una gara dura, come ogni sfida della Pool A”.

ALPIVOLLEY_Valsugana2020_LEAD