Il Belogorie Belgorod sorprende tutti e annuncia il 70enne Kuzyutkin in panchina

LEAD_Alfapaint_istit

Di Redazione

Prosegue la campagna di rinforzo del Belogorie Belgorod che dopo essersi assicurato  György Grozer, che a fine stagione lascerà il Lokomotiv Novosibirsk per tornare al Belogorie dove aveva già giocato per tre anni, tra il 2012 e il 2015, ha annunciato la firma di Vladimir Kuzyutkin come nuovo responsabile tecnico.

Kuzyutkin è un’autentica leggenda della pallavolo: ha ormai 70 anni ed è famoso per il suo ruolo di manager prima ancora che di allenatore. Ha vinto un oro ai mondiali con il Giappone ma anche con la Russia femminile, nel 2010. La sua carriera sembrava essersi ormai conclusa e la decisione del Belogorie è quanto meno sorprendente: “Vogliamo il meglio per il club e lo stiamo dimostrando con l’acquisizione del contratto di Grozer e con l’arrivo di un professionista universalmente stimato e affermato come il professor Kozyutkin” ha dichiarato il portavoce del club.

Kuzyutkin si è detto onorato accettando l’incarico: “Puntiamo alle coppe europee e al campionato. Fare bene e puntare a vincere entrambe le competizioni non è impossibile ma richiede grandi sforzi: lavorerò insieme a Gennady Yakovlevich che mi affiancherà anche sul settore giovanile. Non sono qui per salvare niente e nessuno ma per lavorare… abbiamo giocatori incredibili come Sergei Tetyukhin, Alexei Obmochayev , Sergei Grankin, Dmitry Musersky, e ora anche Grozer. Qui non serve un salvatore della patria ma uno che metta un po’ di ordine”.

Kuzyutkin ha già fatto il suo esordio nella vittoria contro l’Ural Ufa per 3-1.

LEAD_Alfapaint_istit