Scandicci: una gara molto importante attende la Savino del Bene

Spalding_Leaderboard
Ufficio stampa Savino Del Bene Scandicci

Di Redazione

Sarà una sfida difficilissima per la Savino Del Bene. Legnano è tornato, infatti, a respirare aria di Serie A1. Lo ha fatto nel momento più difficile della stagione dopo gli addii di Mingardi (ora a Modena) e del libero Cecchetto (ora in A2 a Soverato).

Sicuramente l’arrivo di Barcellini a gennaio, Campionessa d’Italia con Novara nella passata stagione, ha dato esperienza e punti e soprattutto ha riacceso la speranza nel cuore dei tifosi e nel gruppo.

Nell’ultimo turno di campionato le aquile hanno sfiorato l’impresa contro Modena, perdendo la partita solo al tie-break per 17 – 15.

Il punto conquistato contro la più quotata LiuJo ha permesso, però, di riprendere Bergamo in classifica a quota 15 punti. Due meno solo di Casalmaggiore che sarà avversaria delle “aquile” tra un turno di campionato.

La partita di domenica non ha quindi un esito scontato e non sarà sicuramente un match facile come quello dell’andata, quando le ragazze di Parisi s’imposero per 3 – 0 (25-13, 25- 16, 25, 22). Sorvegliata speciale Degradi, con i suoi 220 punti in campionato, schiacciatrice in gran forma in questo finale di stagione.

La Savino Del Bene deve vincere per dimenticare Novara e per continuare la marcia verso il podio in regular season.Il roster è al completo.

Marika Bianchini: “Dopo la sconfitta contro Novara, dove abbiamo perso tre punti importanti, dobbiamo subito tornare a vincere se vogliamo mantenere il terzo posto in classifica. Contro Legnano sarà una partita da non sottovalutare, anche perché è stata una squadra capace di togliere punti sia a Busto sia a Modena.In sintesi la concentrazione deve essere massima fin dal primo scambio, dobbiamo avere pazienza nelle fasi dell’incontro e sono vietati cali di concentrazione“.

Enrica Merlo: “È una partita di campionato quindi importante come altre. Abbiamo ormai capito che non ci sono risultati scontati in questa regular season. Sarà senza dubbio una partita tosta dove ci vorrà grande equilibrio, pazienza  e soprattutto grande cuore“.

Massimo Toccafondi: “Legnano sta dimostrando quanto è imprevedibile e bello questo campionato. E’ una squadra che verrà qui per fare punti. Nelle ultime partite sta giocando una bella pallavolo e soprattutto sta raccogliendo punti salvezza. Loro hanno il morale alto ma noi dobbiamo solo vincere se vogliamo restare nelle prime tre posizioni. Novara e Conegliano? Lo avevo detto ad inizio della stagione sono le squadre più forti della Serie A1, ed è per questo che non faccio un dramma per la sconfitta subita, sabato scorso, a Novara. Detto questo la nostra squadra deve provare a vincere contro tutti gli avversari, superando anche i propri limiti. Ma ora non voglio parlare del futuro, pensiamo a vincere domenica contro Legnano: sarà una partita difficilissima“.

(Fonte: comunicato stampa)

Spalding_Leaderboard