Beach Volley: le principali novità del Manuale 2018

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE
Ufficio Stampa Fipav

Di Redazione

In vista della prossima stagione di Beach Volley nelle scorse settimane è stato pubblicato il Manuale 2018: punto di riferimento per l’attività promossa dalla Fipav. Il documento è stato redatto al fine di garantire un ulteriore sviluppo della disciplina sulla sabbia e per questo sono state coinvolte attivamente tutte le varie componenti del mondo del beach volley.

Le principali novità, dettate sempre da un programma chiaro della Fipav sul beach, riguardano il tesseramento che sarà solo di tipo agonistico, pertanto ogni atleta dovrà presentare il certificato di idoneità alla pratica agonistica. L’introduzione dell’obbligo del certificato di idoneità alla pratica agonistica, mentre precedentemente per l’attività “amatoriale” era richiesto il solo certificato di sana e robusta costituzione, vuole essere un deciso passo nella direzione della salvaguardia, tutela e sicurezza di atleti, società e organizzatori di manifestazioni.

Il cambiamento si è reso necessario per regolamentare l’attività cosiddetta “amatoriale”, poiché negli ultimi anni si sono verificati diversi casi di tornei ai quali hanno preso parte un numero elevato di atleti, senza che vi siano stati gli adeguati controlli in merito al tesseramento e al certificato medico.

Sempre in ottica di un migliore inquadramento dell’attività di base la Federazione ha rimodulato le categorie dei tornei, facilitandone l’organizzazione attraverso una riduzione dei costi, così da salvaguardare la partecipazione degli atleti di ogni livello di gioco. Un esempio concreto è la creazione dei tornei “Beach 3”, manifestazioni di semplice organizzazione, ai quali possono prendere parte tutti quei giocatori di livello base che vogliono provare a praticare il beach volley.

Con la pubblicazione del Manuale del Beach Volley 2018 la Fipav ha voluto fornire una risposta concreta alle reali necessità dell’attività che viene svolta sul territorio.

 

 

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC