Perugia: -3 giorni alla Final Four, parlano De Cecco e Bernardi

PSG_2019_PREE_LEAD
Ufficio Stampa Perugia

Di Redazione

Si avvicina il primo appuntamento importante del 2018 in casa Sir Safety Conad Perugia e i Block Devils del presidente Sirci proseguono a ritmi cadenzati la preparazione in vista della Final Four di Coppa Italia di sabato e domenica al PalaFlorio di Bari con Lorenzo Bernardi ed il suo staff che hanno organizzato il lavoro per portare la squadra al top sabato pomeriggio alle ore 18:00 quando Perugia incrocerà Trento nella seconda delle due semifinali (nella prima alle ore 15:30 di fronte Civitanova e Modena).

Quello di stasera è l’ultimo allenamento “perugino” dei bianconeri che domani partiranno alla volta della Puglia e venerdì pomeriggio, al pari delle altre semifinaliste, prenderanno confidenza con l’impianto barese.

Oggi pomeriggio, prima dell’allenamento, Lorenzo Bernardi e Luciano De Cecco sono stati i protagonisti della conferenza stampa pre Coppa Italia. Il tecnico ed il capitano bianconeri hanno risposto alle domande degli organi di informazione sul prossimo fine settimana di Bari dove verrà assegnata la coccarda tricolore.

Ecco i passaggi più significativi.

Lorenzo Bernardi:

“Partite come quelle di Bari sono quelle che tutti vorrebbero giocare. Abbiamo avuto il merito di conquistarci questa opportunità e dobbiamo cercare di sfruttarla al meglio in una Final Four dove non siamo favoriti, ma neanche sfavoriti. Il livello delle quattro squadre è altissimo, in una gara secca non esistono favoriti mai, figuriamoci in questo caso. In semifinale incontriamo Trento che è totalmente un’altra squadra rispetto a quella incontrata ad inizio stagione. Hanno molta più efficienza, hanno Kovacevic che ad inizio stagione non c’era e sarebbe presuntuoso pensare di essere favoriti. La fase break sarà importante, in primis la battuta che ormai è un fondamentale determinante nella pallavolo. La squadra sta bene ed è in salute. In questa settimana senza partite infrasettimanali i ragazzi hanno potuto rifiatare dal punto di vista mentale dopo la lunga trasferta dalla quale venivamo”.

Luciano De Cecco

“Le sensazioni della vigilia sono positive e belle. L’anno scorso guardavamo la Final Four in tv, è sicuramente più bello esserci. Siamo motivati, abbiamo l’opportunità di lottare per un trofeo importante, ci stiamo preparando con cura e saremo pronti per sabato. In campo ci saranno grandi squadre e, come noi temiamo i nostri avversari ed abbiamo il massimo rispetto, probabilmente anche loro ci temeranno per alcuni aspetti. Sono gare secche in campo neutro, poche cose faranno la differenza. Tanti tifosi da Perugia? Fortunatamente siamo abituati. Sicuramente sono un grande valore aggiunto che avremo come squadra e speriamo di riuscire a renderli orgogliosi”.

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD