Serie B1 Femminile: scontro al vertice in terra sarda

LEADERBOARD_GPCAR_GENERIC
Ufficio Stampa Abo Offanengo

Di Redazione

Volley B1 femminile girone A, l’Abo Offanengo a Palau nella sfida tra “matricole terribili”

Domenica alle 15 le neroverdi di Giorgio Nibbio – seconde in classifica – saranno di scena sul campo sardo, inviolato in regular season dal 5 marzo 2016, contro il Capo d’Orso, che con Settimo condivide la terza piazza. La guida al match

OFFANENGO (CREMONA), 19 GENNAIO 2018 – Scontro diretto in zona play off, partita tra due “matricole terribili”, che hanno dimostrato sul campo di non aver patito l’impegnativo salto di categoria. Il girone d’andata in B1 femminile (raggruppamento A) dell’Abo Offanengo si concluderà domenica alle 15 in Sardegna, quando le ragazze allenate da Giorgio Nibbio scenderanno in campo a Palau per affrontare il Capo d’Orso nell’ultima giornata prima del giro di boa del campionato.
Il match è di grande interesse per i piani alti della classifica, dal momento che le cremasche occupano la seconda piazza (alle spalle della capolista Pinerolo) a quota 28 punti, a +2 sulla terza posizione condivisa dal Lilliput Settimo Torinese e dalla stessa Palau.

La rete separerà due formazioni che stanno stupendo gli addetti ai lavori dopo essersi affacciate alla terza serie nazionale in seguito alla promozione della scorsa stagione, con un cammino recente simile: partecipazione ai play off due annate fa, grande festa nella scorsa stagione (Palau promossa direttamente, Abo ai play off) e ora posizionamento nei piani alti della graduatoria del girone A di B1. Sul volo per la Sardegna, Offanengo imbarcherà tanta voglia di continuare a stupire, pur essendo consapevole della difficoltà dell’incontro.

“Giocheremo – afferma il tecnico dell’Abo Giorgio Nibbio presentando la partita – su un campo difficilissimo e caldo, contro una squadra che gioca bene non solo in casa, ma anche in trasferta, conoscendosi da diversi anni. Ci sono elementi di esperienza e valore come per esempio Sintoni, Mo, Baldelli e Degortes. Palau esprime un gioco molto veloce e per certi versi potrebbe essere una partita un po’ a specchio, anche se Capo d’Orso ha caratteristiche più esasperate sotto questo punto di vista”.

Quindi aggiunge. “Dovremo cercare di disputare la nostra partita, mettendo in campo ancora di più di quanto fatto finora. Giocare senza ansia e con grande tranquillità sarà fondamentale, altrimenti si rischia di non riuscire a esprimere la propria pallavolo. Non credo che la nostra battuta possa incidere sul loro gioco, perché la palleggiatrice riesce a spingere anche dai tre metri. Ritengo piuttosto che l’ago della bilancia sia il muro-difesa, unito a un buon contrattacco”.

L’AVVERSARIO – Il Capo d’Orso Palau è allenato da Antonio Guidarini, da trent’anni nella società gallurese e che allena dai tempi della serie D prima della rapida ascesa della formazione sarda. La diagonale palleggiatrice-opposta è formata da due elementi di qualità ed esperienza come Caterina Sintoni (regista forlivese classe 1982) – che vanta in carriera anche la serie A con Curtatone, Forlì, Villa Cortese e Olbia – e Stefania Mo, opposta piemontese con diversi anni di esperienza in serie B. La Sintoni ha indossato la maglia di Olbia insieme alla schiacciatrice Giorgia Baldelli e al libero Simona Degortes, ora nuovamente sue compagne di squadra al Capo d’Orso. Per la Baldelli, cresciuta nella Foppapedretti Bergamo prima delle esperienze in serie A anche a Reggio Emilia, in carriera spiccano due scudetti (2002 e 2004) e una Coppa Cev (2004) con la maglia orobica.

In casa, il Palau non perde in regular season dal 5 marzo 2016 (1-3 contro Volley Group) prima di inanellare ventuno vittorie casalinghe consecutive. In questa stagione, il Capo d’Orso ha ceduto solamente un set davanti al pubblico amico, vincendo 3-1 contro il Don Colleoni, mentre per il resto solo 3-0, con lo scalpo eccellente della capolista Pinerolo, che proprio in Sardegna ha accusato l’unico passo falso del suo cammino.

“Il nostro obiettivo – spiega Guidarini – è conquistare il prima possibile la salvezza, nessuno pensava di arrivare dove siamo in questo momento in classifica. Possiamo contare su un gruppo affiatato già dallo scorso anno, inserendo una centrale”.

Come spiega la storica imbattibilità casalinga del Capo d’Orso?

“Probabilmente per i nostri avversari incide la trasferta aerea a cui possono non essere abituati, mentre ormai noi ci abbiamo preso la mano viaggiando ogni quindici giorni e non a caso siamo riusciti a migliorare il nostro rendimento in trasferta sistemando alcuni dettagli. Inoltre, a Palau il pubblico si segue e ci sostiene in modo caloroso ed educato. Ci troviamo bene insieme e anche le ragazze tra loro sono affiatate”.

Come vede Offanengo?

“L’Abo è una bella squadra, ben organizzata in attacco e in seconda linea; mi attendo una partita tosta contro una delle sei squadre di primo livello di questo girone”.

La vostra velocità di gioco contro il muro-difesa dell’Abo: potrebbe essere questa una chiave dell’incontro?

“Abbiamo strutturato il nostro gioco veloce da un paio d’anni, sfruttando le caratteristiche della nostra palleggiatrice e lavorando per far adattare le attaccanti. Credo che in questo girone d’andata questo tipo di pallavolo abbia un po’ spiazzato i nostri avversari e per questo mi attendo un ritorno più in salita per noi, dal momento che col tempo ci si studia e si trovano le contromisure. Sabato scorso, dovendo comunque fare a meno del libero e con una banda a mezzo servizio, abbiamo sbagliato partita ad Acqui Terme, cosa che non ci accadeva da tantissimo tempo. Per questo, le ragazze non vedono l’ora di scendere domenica per riscattarsi”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Capo d’Orso Palau e Abo Offanengo saranno il primo arbitro Riccardo Faia e il secondo arbitro Lorenzo Valletta.

IL CAMMINO DELLE DUE SQUADRE – Questo il percorso delle due formazioni in campionato.

Capo d’Orso Palau:

prima giornata: Lilliput Settimo Torinese-Capo d’Orso Palau 3-0

seconda giornata: Capo d’Orso Palau-Volley 2001 Garlasco 3-0

terza giornata: Tecnoteam Albese-Capo d’Orso Palau 3-2

quarta giornata: Capo d’Orso Palau-Cosmel Gorla 3-0

quinta giornata: Pneumax Lurano-Capo d’Orso Palau 3-2

sesta giornata: Capo d’Orso Palau-Eurospin Ford Sara Pinerolo 3-0

settima giornata: Florens Re Marcello Vigevano-Capo d’Orso Palau 0-3

ottava giornata: Brembo Volley Team-Capo d’Orso Palau 1-3

nona giornata: Capo d’Orso Palau-Parella Torino 3-0

decima giornata: Alfieri Cagliari-Capo d’Orso Palau 0-3

undicesima giornata: Capo d’Orso Palau-Don Colleoni 3-1

dodicesima giornata: Arredo Frigo Makhymo Acqui-Capo d’Orso Palau 3-1

Abo Offanengo:

prima giornata: Abo Offanengo-Parella Torino 3-2

seconda giornata: Arredo Frigo Makhymo Acqui-Abo Offanengo 2-3

terza giornata: Abo Offanengo-Don Colleoni 3-1

quarta giornata: Abo Offanengo-Alfieri Cagliari 3-0

quinta giornata: Volley 2001 Garlasco-Abo Offanengo 1-3

sesta giornata: Abo Offanengo-Florens Re Marcello Vigevano 1-3

settima giornata: Eurospin Ford Sara Pinerolo-Abo Offanengo 3-0

ottava giornata: Abo Offanengo-Cosmel Gorla 3-0

nona giornata: Lilliput Settimo Torinese-Abo Offanengo 1-3

decima giornata: Abo Offanengo-Pneumax Lurano 3-1

undicesima giornata: Tecnoteam Albese-Abo Offanengo 1-3

dodicesima giornata: Abo Offanengo-Brembo Volley Team 3-0.

IL TURNO – Questo il turno dell’ultima giornata d’andata del girone A di B1 femminile: Eurospin Ford Sara Pinerolo-Tecnoteam Albese, Cosmel Gorla-Don Colleoni, Brembo Volley-Arredo Frigo Makhymo Acqui, Pneumax Lurano-Alfieri Cagliari, Capo d’Orso Palau-Abo Offanengo, Parella Torino-Volley 2001 Garlasco, Florens Re Marcello Vigevano-Lilliput Settimo Torinese.

LA CLASSIFICA – Eurospin Ford Sara Pinerolo 31, Abo Offanengo 28, Lilliput Settimo Torinese, Capo d’Orso Palau 26, Don Colleoni 24, Florens Re Marcello Vigevano 23, Tecnoteam Albese 21, Volley 2001 Garlasco 18, Pneumax Lurano 16, Arredo Frigo Makhymo Acqui 14, Parella Torino 11, Brembo Volley Team, Cosmel Gorla 7, Alfieri Cagliari 0.

Nella foto di Camillo Dosi, un time out dell’Abo Offanengo con coach Giorgio Nibbio

Ufficio stampa Volley Offanengo 2011

Luca Ziliani

339/8139287

luca.ziliani@yahoo.it

 

(Fonte: comunicato stampa)

Sandlovers_LEADERBOARD