Lagonegro: Geovertical in campo contro Gioia Del Colle

Sandlovers_LEADERBOARD
Ufficio Stampa Lagonegro

Di Redazione

Geovertical Geosat ritorna in campo sabato sera contro i pugliesi del Gioia del Colle. La formazione di mister Falabella sarà protagonista dell’ultima giornata della regular season in attesa di conoscere poi il prossimo calendario della Pool C.

Una partita che non ha una rilenza particolare per i lucani gia destinati alla Pool C, ancora da definire invece il quadro delle altre due Pool A e B. Entrambe le formazioni arrivano da una netta sconfitta: i lagonegresi contro Cantù e i pugliesi contro il Club Italia. Per i precedenti c’è da ricordare la gara dell’andata quando i pugliesi si imposero per tre a zero al Pala Alberti. Rispetto a quella gara tra le fila del Gioia c’è da segnalare il cambio in panchina tra il tecnico Mastrangelo con il tecnico Spinelli che è alla guida dei pugliesi dal 15 dicembre. In casa Geosat Geovertical tutta invariato rispetto la settimana scorsa e il sestesso che scenderà a Gioia dovrebbe essere lo stesso visto nelle ultime due gare.

“Sappiano che non è una gara decisiva ma la viviamo con la massima concentrazione. In questi giorni abbiamo lavorato perché alcune cose erano da rivedere e da studiare- spiega il tecnico lagonegrese- soprattutto in vista della seconda parte della stagione”.

Dopo quella contro Gioia i lagonegresi aspettereanno il nuovo calendario che prevederà tre raggruppamenti: le prime 4 squadre di ogni girone accederanno alla Pool A, le squadre dalla 5a all’8a posizione accederanno alla Pool B, le restanti (le ultime 3 per il Bianco e le ultime 4 del Blu) accederanno alla Pool C. Nella seconda Fase (dal 4 febbraio – 25 marzo) come lo scorso anno, ogni squadra disputa gare di andata e ritorno con le formazioni provenienti dal girone opposto . Non si ripetono quindi le gare già disputate tra squadre dello stesso girone, i cui punti conseguiti nella Prima Fase sono però inseriti nella classifica di partenza della Seconda.

(Fonte: comunicato stampa)

LEADERBOARD_GPCAR_2008