Caserta: domani contro in anticipo alle 18

Sandlovers_LEADERBOARD
ufficio Stampa Caserta

Di Redazione

Si ritorna subito in campo.

Il campionato, per fortuna, prevede un turno casalingo e la conseguente immediata opportunità di cancellare il brutto ko patito contro Olbia. ” La sconfitta con le sarde è stata pesante– afferma Noura Mabilo –  ma non possiamo ne dobbiamo arrenderci. Non abbiamo smesso di credere alla salvezza”.

Mercoledì 17 sul taraflex del Viale Medaglie d’Oro arriva la Zambelli Orvieto. Neo promossa in A2, la formazione umbra sta disputando un torneo molto positivo.

Partita con il fermo intento di salvarsi, il suo cammino l’ha tenuta sempre distante dalla zona calda della classifica. Ipotecata la permanenza nel secondo torneo nazionale, con i 24 punti sino ad ora conquistati guarda al proseguo della stagione con serenità e timide speranze di post season.

Belle vittorie negli scontri diretti, ma anche preziose gemme da incorniciare nell’album dei ricordi di questo suo torneo. Non ultimo il secco ko inflitto a Cuneo domenica. Sconfitta che è costata la vetta alle piemontesi.

Allenata da coach Solforati, la Zambelli schiera due ex volaltine: il libero Giulia Rocchi e la centrale Giulia Mio Bertolo, quest’ultima una delle più belle rivelazioni della stagione passata. All’andata la Golden Tulip giocò una gara maiuscola. Sotto due set a zero, seppe rimontare e far sua la contesa.

 ” La speranza, la voglia e l’augurio è che anche stavolta si riesca a bissare quanto fatto un girone fa- prosegue Mabilo –  la vittoria ci manca tantissimo, noi ogni incontro diamo tutto ed anche stavolta sarà così. Chiavi tecniche della partita? Le solite. Occorrerà una ottima correlazione muro -difesa e servirà viaggiare su percentuali decisamente calde in ricezione”. Si comincia alle 18:00. Ingresso gratuito per una sfida che la VolAlto vuole far sua.

“Mi auguro di vedere un palazzo con tanta gente – conclude la talentuosa centrale – L’apporto del pubblico, soprattutto in questi frangenti è molto importante”.

La sfida sarà arbitrata dai fischietti Marco Colucci (MT) e Pier Paolo Di Bari (BR). Probabile sestetto Caserta: Manig in regia, Denysova opposta, Mabilo e Tajé in zona-tre, Cvetnic e Silotto schiacciatrici, Barone libero. Possibile sestetto Orvieto: ad alzare Valpiani in diagonale con Santini, centrali Montani e Mio Bertolo, attaccanti di banda Grigolo e Ginanneschi, libero Rocchi.

(Fonte: comunicato stampa)

LEAD_ERBAVOGLIO_ISTITUZIONALE